2 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Calciomercato

Dalla Francia: Milan, 40 milioni per Renato Sanches

Secondo l’autorevole quotidiano L’Equipe, i rossoneri avrebbero deciso per l’acquisto definitivo del talento portoghese. Si parla di una cifra vicina ai 40 milioni di euro, ma restano diversi dubbi sull’opportunità di un’operazione del genere.

Il giovane talento lusitano Renato Sanches
Il giovane talento lusitano Renato Sanches ANSA

MILANO - «Il Milan è un'opzione interessante. Se ci fosse la possibilità e i club trovassero un accordo ne approfitterei volentieri. Sono giovane, voglio e ho bisogno di giocare molto. Credo che la probabilità sia maggiore a Milano rispetto che a Monaco di Baviera». Le dichiarazioni rilasciate ieri da Renato Sanches al tedesco SportBild sembra abbiano avuto il potere di dare una brusca accelerata ad un’operazione che sembrava vivere un momento di comprensibile stallo.

40 milioni
Questo almeno secondo il pensiero dell’autorevole quotidiano francese L’Equipe, secondo cui il trasferimento del talentuoso e giovanissimo centrocampista portoghese al Milan potrebbe chiudersi per una cifra vicina i 40 milioni di euro. Addirittura si parla anche della durata che il classe ’97 di Lisbona andrebbe a firmare: un ricco quadriennale che lo legherebbe fino al 2021 al club di via Aldo Rossi. 

Dubbio tattico
Una teoria stuzzicante ma, almeno al momento di difficile lettura. Fassone e Mirabelli sono alla ricerca di un puntello importante in mezzo al campo, ma il carrarmato con i piedi da mezzala Kessiè, il metronomi Biglia Biglia e uno tra Bonaventura e Calhanoglu a coprire il centrosinistra, sembrano sulla carta titolari inamovibili nel nuovo progetto tecnico-tattico di Montella. Renato Sanches che scappa dal Bayern Monaco perchè non trova spazio sarebbe davvero così felice di venire a fare panchina anche a Milano? 

Dubbio economico
L’interrogativo è legittimo, ma forse è il caso di fare anche un’altra considerazione: il Milan ha necessità di un altro tassello che possa garantire alla squadra freschezza, energia e talento, ma l’idea originaria di Fassone e Mirabelli era quella di prendere Renato Sanches in prestito biennale, magari con diritto di riscatto, quindi senza impegnarsi troppo nel caso di mancato ambientamento del ragazzo a Milano. Il Bayern però da questo orecchio non sembra sentirci. Jorge Mendes, agente del calciatore, nell’incontro in terra sarda con Fassone e Mirabelli sarà riuscito a toccare le corde giuste per stimolare all’acquisto immediato e definitivo del ragazzo? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal