23 aprile 2024
Aggiornato 12:00
Perché nessuno in Occidente ha esultato?

Se Palmira (e il silenzio intorno alla sua liberazione) è la prova che in Siria aveva ragione Putin

Avete forse sentito pronunciare una parola, a Barack Obama e ai leader occidentali, sulla liberazione di Palmira? Probabilmente no. E non vi siete chiesti la ragione? La riconquista della bellissima città siriana rappresenta il fallimento della strategia occidentale in Siria. E dimostra che, dopotutto, Putin aveva ragione

La candidata ha pubblicato il suo «vero piano» su Twitter

Chi libererà il mondo dall'Isis? Non Hillary Clinton

Dopo le pessime notizie degli ultimi giorni, ne sono giunte due buone sul fronte della lotta all'Isis: la riconquista di Palmira da parte dell'esercito siriano sostenuto dalla Russia, e l'offensiva di quello iracheno su Mosul. Intanto, Hillary Clinton pubblicava su Twitter il suo «vero piano» per sconfiggere Daesh. In tre, «illuminanti» slide

L'avanzata contro lo Stato Islamico prosegue

L'esercito siriano riconquista Palmira

L'esercito siriano che giovedì ha riconquistato la cittadella di Palmira, ha ripreso il controllo anche di al-Amiriyah a nord del sito archeologico, e i combattimenti proseguono anche nella zona dell'aeroporto di Palmira.

Dopo la presa di Ramadi in Iraq e Palmira in Siria

L'Isis sta vincendo?

Dopo la conquista di Ramadi e Palmira, sembra che l'avanzata dello Stato Islamico sia irresistibile. Ma l'Isis sta davvero vincendo? Dipende. Perché se in Siria Assad sembra in grave difficoltà, in Iraq l'Isis vince almeno da un punto di vista: quello mediatico

In pericolo le vestigia della città siriana di Palmira

Isis, disumani anche con l’arte e con la storia

La conquista della città siriana di Palmira, ricca di reperti archeologici, fa crescere l'allarme. Perché la furia dell'Isis si abbatte anche sul patrimonio archeologico, emblema di idolatria. Salvo poi, però, rivenderne una parte illegalmente per ingrossare le sue casse