20 settembre 2019
Aggiornato 11:30
Lo scempio della facciata dell'anfiteatro romano e del Tetrapilo

Palmira rasa al suolo dall'Isis in un nuovo video di un drone russo

Il ministero della Difesa russo ha pubblicato le prove della distruzione del complesso storico e architettonico dell'antica Palmira, sito archeologico patrimonio dell'Unesco, nella Siria centrale

PALMIRA - Il ministero della Difesa russo ha pubblicato le prove della distruzione del complesso storico e architettonico dell'antica Palmira, sito archeologico patrimonio dell'Unesco, nella Siria centrale. Il video mostra chiaramente - come ha dichiarato il ministero russo - che i terroristi dell'Isis hanno raso al suolo la parte centrale dell'antico teatro e le colonne romane del Tetrapilo, edificio a pianta rettangolare, costruito nel 270 d.C. Un drone, durante il monitoraggio della città di Palmira e delle zone circostanti, "ha registrato la distruzione barbarica da parte dei terroristi dell'Isis delle principali attrazioni della città antica, la facciata dell'anfiteatro romano e il Tetrapilo" ha denunciato ancora il ministero. Nelle immagini girate sono visibili chiaramente le colonne in macerie e la facciata del teatro interamente crollata. La distruzione da parte dell'Isis era stata già annunciata a gennaio dall'agenzia ufficiale siriana Sana.