> <
RSS

Lega, Maroni segretario «senza tutele»

Bossi in lacrime cita Salomone: Rinuncio al «bambino» per salvarlo. Contrasto tra il vecchio e il nuovo leader sulla pulizia interna. L'ex Ministro: Non rincorriamo Grillo, la Lega è immortale, tornerà potentissima. Chiudere almeno dieci Ministeri, introdurre dazi e protezioni

Maroni: Dopo la «pulizia» serve l'unità

«Chiedo a tutti di fare un passo in avanti. L'unità è il nostro valore fondamentale». E' questa la vera sfida di Roberto Maroni, che il quinto congresso federale della Lega Nord, ad Assago domani e dopodomani, dovrebbe incoronare Segretario dopo trent'anni di potere assoluto di Umberto Bossi

> <