Sport | Serie A

Ultimi test: Gattuso rivoluziona il Milan, ma è solo pretattica

In vista del delicato match che i rossoneri disputeranno domenica a Cagliari, mister Gattuso continua a cambiare le carte in tavola.

Gattuso riflette sui tanti dubbi di formazione
Gattuso riflette sui tanti dubbi di formazione (ANSA)

MILANO - «Devo dire che la squadra è tornata bene, hanno lavorato in vacanza e stanno continuando a farlo con impegno a Milanello. Sono molto contento per come sono arrivati». Rino Gattuso non è tipo da lasciarsi andare a cerimonie inutili. Se dice una cosa dei suoi ragazzi è perchè la pensa, realmente. Già questo dovrebbe far ben sperare i tifosi rossoneri in vista del match che il Milan disputerà domenica pomeriggio alle ore 18.00 alla Sardinia Arena contro un Cagliari cerca di rivincita dopo le polemiche Var del precedente turno di campionato contro la Juventus.
Quello che per ora lascia perplessi è la girandola di formazioni che Gattuso sta testando allenamento dopo allenamento in questa settimana post-vacanze.

I test della settimana
Prendete per esempio l’undici provato oggi nella seduta dell’antivigilia: Donnarumma in porta; Abate, Bonucci, Romagnoli, Antonelli a comporre la linea difensiva; Locatelli, Biglia, Bonaventura a metà campo; tridente di punta formato da Suso, André Silva, Cutrone. Una formazione che costringerebbe a restar fuori gente come Ricardo Rodriguez, Kessie e Calhanoglu, che invece sembrerebbero destinati ad una maglia da titolare. Esperimenti? Tentativi di confondere le idee al Cagliari? Tutto è possibile, ma da quanto trapela da Milanello, i dubbi del tecnico rossonero sarebbero solo tre.

Tre dubbi
Il primo riguarda la fascia destra dove Abate appare leggermente favorito rispetto a Calabria, che pure era stato tra i migliori nell’ultimo match contro il Crotone. A metà campo invece il ballottaggio riguarda Biglia e Montolivo, con l’argentino al momento più avanti nelle preferenze dell’allenatore, nonostante il compleanno odierno di Riccardo (a proposito, auguri dal Diario Rossonero). E per concludere dubbio bomber a Milanello: malgrado i tanti test con Andrè Silva titolare, a Cagliari potrebbe toccare di nuovo a Nikola Kalinic, con buona pace di coloro che continuano a sperare in un impiego costante del portoghese o almeno di baby Cutrone. 
A Cagliari quindi gli undici titolari dovrebbero essere i soliti: Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.