21 ottobre 2019
Aggiornato 17:00

Milan: Gattuso a Cagliari con due dubbi e tante certezze

Quasi fatta la formazione anti-Cagliari che mister Gattuso schiererà domenica: confermato Calhanoglu, i soli dubbi riguardano il regista e il terzino destro.

L'allenatore del Milan Rino Gattuso
L'allenatore del Milan Rino Gattuso ANSA

MILANO - La settimana di vacanza è stata breve e intensa per i calciatori del Milan. Breve perchè è durata appena cinque giorni, il massimo concesso da mister Gattuso, intensa perchè ogni rossonero è stato dotato di un sistema GPS capace di rilevarne il rispetto dei programmi personalizzati d’allenamento. Un metodo, quello applicato dal nuovo staff tecnico di Milanello, indispensabile a tenere alta la concentrazione del gruppo in vista del delicatissimo impegno in programma domenica 14 a Cagliari contro i ragazzi di Diego Lopez.

Allenamento intenso
Oggi la squadra si è allenata di mattina sul campo esterno dove Gennaro Gattuso ha iniziato da una prima fase dedicata all'attivazione muscolare  con una corsa blanda alternata a lavori di stretching. Terminato il riscaldamento è iniziato il lavoro tecnico, divisi in tre gruppi i giocatori hanno effettuato une serie di esercitazioni tra le sagome fisse, passaggi e scatti in rapida sequenza. Lavoro tattico per terminare l’allenamento. Per domani è in programma un solo allenamento, sempre al mattino con inizio alle 12.00.

Tante conferme
Le prime indicazioni che iniziano ad emergere dopo gli allenamenti di inizio settimana vanno in direzione di una serie di certezze ormai accumulate da Rino Gattuso: naturalmente Donnarumma in porta; la coppia di centrali Bonucci-Romagnoli; Ricardo Rodriguez a spingere sulla sinistra lavorando con Bonaventura in mediana e Hakan Calhanoglu in attacco; Kessiè e Suso a lavorare sulla corsia mancina e Nikola Kalinic al centro dell’attacco. Toccherà proprio al croato, al rientro dal primo minuto dopo l’infortunio patito nel derby di Coppa Italia contro l’Inter, guidare l’offensiva rossonera in terra di Sardegna, a dispetto di Cutrone e Andrè Silva che andranno ancora una volta ad accomodarsi in panchina.

Due soli dubbi
Per il resto solo due dubbi di formazione: chi schierare sulla fascia destra tra Abate (dato in gran forma) e Davide Calabria, tra i più positivi nella vittoriosa partita casalinga contro il Crotone; e a chi affidare le chiavi della squadra tra Lucas Biglia apparso decisamente in crescita nelle ultime settimane e il ritrovato Riccardo Montolivo. Gli ultimi allenamenti della settimana serviranno a sciogliere questi ultimi punti interrogativi, per il resto la formazione anti-Cagliari è praticamente già definita.