MotoGP | Gran Premio di Valencia

Marquez tenta la fuga, Dovizioso lo marca

Marc si conferma il più veloce anche nel warm up, ma Andrea non è distante: quarto a tre decimi, alle spalle solo delle sorprendenti Suzuki. Valentino Rossi ottavo, Vinales e Lorenzo ko

La Ducati di Andrea Dovizioso davanti alla Honda di Marc Marquez a Valencia
La Ducati di Andrea Dovizioso davanti alla Honda di Marc Marquez a Valencia (Red Bull)

VALENCIA – Non ha solo un vantaggio quasi incolmabile in classifica di campionato, ma Marc Marquez sembra anche il pilota più veloce in questo ultimo e decisivo Gran Premio di Valencia. Conquistata ieri una dominante pole position, oggi il Cabroncito si è confermato favorito d'obbligo comandando anche il warm up della domenica mattina. La rincorsa al titolo di Andrea Dovizioso, insomma, si fa sempre più impervia: eppure il forlivese della Ducati non si arrende. Anzi, migliora rispetto a ieri: nella classifica del passo gara è quarto, a tre decimi dal suo rivale spagnolo e alle spalle solo delle sorprendenti Suzuki di Alex Rins e Andrea Iannone. Desmodovi, insomma, se la può giocare, ci può provare. E alla fine, vada come vada.

Nei guai gli altri spagnoli
Dietro alla Desmosedici dell'italiano si piazza la seconda Honda di Dani Pedrosa, quinto. La migliore delle Yamaha è anche stavolta quella vecchia di Johann Zarco, sesto. Valentino Rossi si ferma in ottava posizione, a sei decimi dalla vetta e più lento pure della Ktm della wild card e collaudatore Mika Kallio. Il vero disastro, però, è quello del suo compagno di squadra Maverick Vinales, caduto a metà turno alla curva 10 e appena diciannovesimo in graduatoria. Non va molto meglio pure al secondo ducatista Jorge Lorenzo, che ha dovuto accostare la sua moto nei minuti finali a causa di un problema ed ha chiuso dodicesimo. Il via della gara è fissato oggi pomeriggio alle ore 14.