15 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Leopolda renziana 2016

Leopolda, scontri a Firenze fra polizia e manifestanti per il «no» al referendum

Mentre alla Leopolda 7 si discute di riforme costtuzionali, ai dimostranti era stata negata l'autorizzazione a manifestare. E nel pomeriggio è scoppiata la tensione, nonché scontri violenti con le forze dell'ordine.

FIRENZE - Mentre alla Leopolda numero 7 si discute di di riforma costituzionale e si fa il punto sull'agenda del governo, nelle strade di Firenze scoppia la tensione fra manifestanti contro Renzi e il referendum, a cui era stata negata l'autorizzazione, e polizia. Un pomeriggio di tensione commentato così dal sindaco di Firenze Dario Nardella.

Tavoli tematici e riforme
Per il resto l'edizione 2016 ha riproposto i tavoli tematici, 18, con ministri e sottosegretari faccia a faccia con esponenti della società civile. Pina Picierno, deputata del Pd. Fra gli argomenti affrontati dai ministri ai tavoli, l'agenda digitale del governo. Marianna Madia, ministro della Semplificazione. «L'obiettivo che siamo dati avere anagrafe unica della popolazione residente».Sul fronte delle pari opportunità e della lotta alla violenza contro le donne il ministro Boschi ha annunciato 60 milioni di euro in piu' rispetto ai 19 attuali nella manovra.