28 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Il vertice con Angela Merkel e Francois Hollande

Brexit, Renzi a Berlino: siamo qui per dare una mano, non per creare direttori

"In questi anni l'Italia ha fatto riforme che non erano state fatte, quindi oggi può dare una mano di più rispetto al passato per cercare di costruire i ponti e dare un supporto a questo grande sforzo unitario", ha detto il premier

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/06/20160627_video_19332998.mp4

BERLINO - "Siamo qui per dare una mano, non per creare direttori». Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi al termine del vertice col presidente francese Francois Hollande e la cancelliera Angela Merkel che si è svolto a Berlino per fare il punto dopo il referendum britannico che ha sancito l'addio della Gran Bretagna all'Europa. "In questi anni l'Italia ha fatto riforme che non erano state fatte, quindi oggi può dare una mano di più rispetto al passato per cercare di costruire i ponti e dare un supporto a questo grande sforzo unitario", ha detto.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal