10 luglio 2020
Aggiornato 14:30
Calcio | Nazionale

Il senso di Buffon per l’onestà

L’incredibile sfogo del portiere bianconero a fine partita lascia tutti a bocca aperta, suscitando lo sconcerto dei tifosi (principalmente quelli milanisti), memori della dichiarazioni beffarde di Buffon dopo il famigerato gol di Muntari.

Calcio - Serie A

Milan, quattro buone ragioni per sentirsi derubati

La rabbia dell’universo rossonero è ai livelli di guardia. Ma, a termini di regolamento, ci sono quattro buone ragioni per giustificare il malcontento del Milan e dei suoi tifosi.

Calcio

Supercoppa: rischio Muntari-bis in nome dei soldi

La scelta di disputare la Supercoppa italiana in Qatar ha - tra le tante - anche la controndicazione di dover rinunciare alla goal line technology. Visti i precedenti tra le due squadre e il gol di Muntari non convalidato nel febbraio 2012, non proprio una grande idea.

Calcio - Serie A

Milan, una rivincita attesa 5 anni

La superlativa vittoria dei rossoneri contro la Juventus rilancia le ambizioni del Milan in campionato, suggellando l’ottimo lavoro di Montella, dei suoi ragazzi e perfino di Galliani. E poi c’è quell’errore arbitrale sul gol di Pjanic che aumenta la goduria dei tifosi ancora feriti dalla drammatica notte del gol di Muntari.

Cessione Milan

Il maledetto giorno in cui il Milan di Berlusconi smise di esistere

12/01/2012, la data che ogni tifoso rossonero dovrebbe segnare sul calendario: giorno in cui l’epopea gloriosa del Milan berlusconiano iniziò il suo declino inarrestabile concluso con le firme di oggi e la cessione del club di via Aldo Rossi ai cinesi. Eppure, se si potesse tornare indietro…

Calcio - Serie A

Un bel Milan spaventa la Juve e inguaia Mihajlovic

La bella prestazione dei rossoneri, anziché sollevare il tecnico, lo inchioda alle proprie responsabilità: perché è arrivata la conferma che il materiale umano non è così scadente e se il Milan avesse giocato come contro la Juve tutto il resto del campionato, oggi in via Aldo Rossi si parlerebbe di Champions League.

Calcio - Serie A

Milan e Juventus, concorrenza sleale

Nulla di accusatorio nel titolo, solo l’evidente consapevolezza che oggi rossoneri e juventini giocano due campionati diversi. Tutto cominciò quel 25 febbraio 2012, con il famigerato gol di Muntari che ha cambiato i destini delle due squadre.

I top e i flop di Milan-Verona 1-1

Milan, gli errori arbitrali «salvano» Mihajlovic

Il Milan gioca l’ennesima partita deludente ma il tecnico serbo si scaglia contro l’arbitro Valeri per un paio di decisioni indubbiamente sfavorevoli ai rossoneri. Il punto è che una squadra che punta alla Champions dovrebbe comunque avere ragione dell’ultima in classifica. Malgrado presunti torti arbitrali.

Calcio - Serie A

La guerra di religione dei tifosi del Milan

Mihajlovic come Allegri, due allenatori accomunati da uno strano destino: quello di aver scatenato polemiche a non finire e aver provocato una spaccatura profonda all’interno della tifoseria del Milan. Eppure al popolo rossonero basterebbe tornare a vincere qualcosa per ricompattarsi e mettere al bando ogni tipo di contrasto interno.

Calciomercato

Milan, è il gran giorno del nuovo stadio al Portello

Giornata campale in casa Milan. La squadra di Mihajlovic inizia ufficialmente il ritiro in vista della stagione del rilancio e in giornata è atteso il responso sul nuovo stadio al Portello. Sul fronte mercato, Romagnoli primo obiettivo per la difesa mentre Honda lascia libera la maglia n. 10 per Ibra.

Calciomercato - Serie A

Milan, addio a Muntari e la tifoseria brinda

Ufficializzata la separazione consensuale tra il Milan e il ghanese. Ora Galliani può concentrarsi sull’acquisto del difensore richiesto da Mihajlovic, il romanista Romagnoli, per il quale i rossoneri potrebbero sacrificare El Shaarawy. In attesa del colpo che chiuderebbe in bellezza un grande mercato: il ritorno di Zlatan Ibrahimovic.

Calciomercato

Milan, è il momento della rivoluzione

Sono ben 14 i rossoneri che potrebbero cambiare casacca la prossima stagione. Da Mexes, Pazzini e De Jong in scadenza di contratto, fino a van Ginkel e Destro per fine prestito. Naturalmente, per decidere come operare, conterà molto anche il parere del nuovo allenatore…quando arriverà.

Calcio | Serie A

Una Juve vincente costruita sugli errori del Milan

Dalla gestione del caso Pirlo fino all’ancora incomprensibile marcia indietro per Tevez, passando per lo scippo di Pogba e la rinuncia ad Allegri, la raffica di nefandezze commesse dalla dirigenza del Milan tutte a vantaggio della storica rivale bianconera. E mentre il popolo rossonero piange i tifosi juventini godono.

Calciomercato

Milan, Saponara addio: l’Empoli è pronto a riscattarlo

Operazione scombiccherata di Galliani che a gennaio ha ceduto il centrocampista forlivese all’Empoli con diritto di riscatto fissato a 4 milioni senza alcuna opzione per il controriscatto. Ora, grazie allo stupendo finale di campionato di Saponara, il suo valore è decisamente aumentato e la Lazio è pronta a fare follie per lui.