3 giugno 2020
Aggiornato 06:00
Curiosità dalla rete

La principessa spara e il premier belga finisce in ospedale

Il primo ministro, Charles Michel, ha partecipato alla partenza di una gara podistica affiancato alla nobildonna Astrid Joséphine Charlotte Fabrizia Elisabeth Paola Marie di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ha sparato in aria con la pistola da starter per dare il via alla competizione. Il politico era troppo vicino e gli è stata diagnosticata una lesione al timpano e un danno permanente all'orecchio d

Il dopo attentati

Attentati Bruxelles, si dimette la ministra dei Trasporti

La ministra dei trasporti belga Jacqueline Galant si è dimessa dopo essere stata accusata dall'opposizione di aver ignorato dei rapporti che mettevano in luce "gravi defaillance" in materia di sicurezza negli aeroporti del Belgio

In computer terroristi trovate dati su ufficio premier

Attacchi a Bruxelles, nel mirino il primo ministro belga?

Nel computer abbandonato di uno dei terroristi che poi è andato a farsi saltare in aria nell'aeroporto di Zaventem, Bruxelles, sono state ritrovate piantine e informazioni relative al 16 di rue de la Loi e di Lambermont, cioè rispettivamente dell'ufficio e della residenza del primo ministro belga Charles Michel

Dopo Bruxelles, gli Usa lanciano un «travel alert»

Se i terroristi ci uccidono anche l'economia europea

Tempi bui, per l'Europa. Gli attentati di Bruxelles, oltre ad aver seminato panico e morte, avranno dure ripercussioni anche a livello economico. Complice, l'allerta lanciata dal Dipartimento di Stato Usa, che ha caldamente sconsigliato agli americani di recarsi nel Vecchio Continente.

Omaggio alle vittime dei terribili attacchi del 22 marzo

Bruxelles, minuto di silenzio e commozione alla Commissione UE

La coppia reale belga, il primo ministro Charles Michel, quello francese Manuel Valls, il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, l'Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini. Tutti riuniti nella hall della Commissione europea a Bruxelles, per osservare un minuto di silenzio.

Attentato aeroporto Bruxelles

Premier Michel: «Ciò che temevamo è accaduto»

«Quel che temevamo si è avverato. Il nostro paese e i nostri concittadini sono stati colpiti da attentati ciechi, violenti e vigliacchi». Così il premier belga Charles Michel ha commentato gli attacchi terroristici di stamattina a Bruxelles, che hanno provocato la morte di almeno 34 persone e oltre 200 feriti.

No a fuochi d'artificio a Bruxelles

Capodanno di paura in Europa

Sicurezza rafforzata nelle principali città europee e negli Stati Uniti in vista del Capodanno, dopo i recenti allarmi su possibili attentati terroristici

La minaccia terrorismo resta molto alta nella capitale del Belgio

Terrorismo, niente Capodanno a Bruxelles

I festeggiamenti per il Capodanno e i fuochi di artificio nel centro di Bruxelles sono stati annullati per ragioni di sicurezza. Lo ha annunciato il sindaco della capitale del Belgio, che resta in stato di massima allerta per la minaccia terrorismo

Attacco alla Francia

Molenbeek, terreno fertile per l'estremismo islamico

E' in uno dei 19 municipi di Bruxelles che gli inquirenti puntano per cercare di ricostruire le tappe degli attacchi di venerdì sera a Parigi. Non è la prima volta, del resto, che il quartiere compaia nella cronaca per i suoi legami con l’internazionale jihadista. Una ricorrenza che ora preoccupa gli altri abitanti.

Attacco alla Francia

I terroristi comunicano con la Playstation 4?

In un articolo del sito internet di Forbes, a firma del collaboratore Paul Tassi, si cita il ministro degli Interni belga, Jan Jambon, «che ha apertamente dichiarato che i componenti del gruppo Stato Islamico utilizzano la PS4 per comunicare, proprio perchè è difficile da controllare, ancora di più rispetto a WhatsApp».

Brasile 2014

Obama tifoso, perde una scommessa con il primo ministro belga

Il presidente degli Stati Uniti segue appassionato la partita e al termine twitta tutto il proprio orgoglio per questi ragazzi: «Vinceremo tutto molto presto». Ma intanto perde una birra con il primo ministro belga.

Vertice UE

Cameron contro Juncker e il Superstato europeo dei burocrati

Il Premier britannico durante il vertice europeo: «Juncker non è la persona giusta per dirigere la Commissione Europea». Secondo fonti diplomatiche europee Cameron aveva già avvertito giovedì nel corso della cena con gli altri capi di Stato e di governo dell'UE di non voler cedere su Juncker, considerato difensore di un progetto eccessivamente «federalista».

Elezioni legislative

Belgio, torna lo spettro della secessione

Accreditato dai sondaggi per una nuova vittoria, con più del 30% dei voti nelle Fiandre, il partito indipendentista Nuova alleanza fiamminga (N-VA) ha portato avanti una campagna per una politica neo-liberale.

Elio di Rupo guida la coalizione

Belgio, dopo la crisi record ha giurato il nuovo Governo

Ieri sera sovrano Alberto II aveva nominato ufficialmente il socialista francofono Elio Di Rupo come primo ministro, insieme anche ai 12 ministri e ai sei segretari di Stato del nuovo governo, mettendo così fine alla crisi politica più lunga della storia del regno, durata 540 giorni

Niente accordo valloni-fiamminghi

Per il Belgio rischio secessione

A 3 mesi dalle elezioni, il Belgio è ancora senza governo. Il leader socialista Elio Di Rupo ha gettato la spugna

Elezioni in Belgio

La strana coppia Di Rupo-De Wever

Non potrebbero essere più diversi, ma «condannati» a tentare l'esperienza di un'alleanza di governo

Elezioni

Oggi si vota in Belgio

Il socialista francofono Elio Di Rupo in pole position nella corsa alla Premiership. Nel caos del paese potrebbe essere giunto il momento dell'italiano