22 ottobre 2020
Aggiornato 22:30
Tensioni nella maggioranza

Matteo Renzi: «Né voto né Conte ter»

Il leader di Italia Viva non crede al «Conte-ter», ma assicura che se dovesse nascere un governo del genere il suo partito sarebbe «all'opposizione»: «Lavorano per buttarci fuori ma il tempo chiarirà»

Tensioni nella maggioranza

Goffredo Bettini: «Via Renzi, dentro i responsabili»

«Renzi è una tigre di carta, ma può fare danni» dice l'esponente dem, che apre ai responsabili, ovvero a quei «parlamentari democratici pronti a collaborare con Conte fino alla fine della legislatura»

Le paure del partito democratico

Il Pd chiude con Marino, ma vuole rinviare il voto

Si sfilano i 'civici': Malagò, Cantone e Sabella si chiamano fuori da ogni possibile candidatura e il Partito Democratico ha bisogno di tempo

Bettini, Morassut: tutti sapevano, nessuno parlò

Roma: la lunga marcia del Pd dall'utopia al sottobosco

La relazione di Fabrizio Barca traccia un profilo del partito nella Capitale a due facce: quello buono, ma disorganizzato, e quello cattivo, preda dei capibastone. Alla faccia di chi si proponeva come paladino della legalità...