22 maggio 2022
Aggiornato 00:30
la querelle arriva in parlamento

Consob, i senatori contro Vegas: «Deve dimettersi»

I senatori Puppato, D'Adda, Sollo, Idem, Albano e Lo Giudice hanno presentato un'interrogazione parlamentare contro Giuseppe Vegas, sottolineando che i risparmiatori italiani hanno bisogno di "un'altra" Consob

Dissidenti di cartone

Macché ribelli: i bersaniani si vendono a Renzi‏

La guerra interna al partito democratico sulla riforma del Senato si sgonfia improvvisamente: la minoranza trova un accordo con i renziani. Grazie a tre miseri emendamenti e, sostiene qualcuno, alla promessa di qualche posto al governo

La senatrice Pd sulla legge elettorale

Puppato: condivido alcune perplessità, ma minoranza voti l'Italicum

Laura Puppato, senatrice Pd, redarguisce la minoranza del Partito democratico e chiede che la legge elettorale venga votata. «Democrazia significa discussione, anche decisa e dura quando serve, significa mediazione tra diversi opinioni», ma alla fine si deve arrivare ad una decisione, «e sull'Italicum il PD ha discusso a lungo e ha preso una decisione».

Sentenza G8 Genova

Per Orfini, De Gennaro se ne deve andare

Matteo Orfini punta il dito contro Gianni De Gennaro, ora presidente della Finmeccanica e capo della Polizia all'epoca dei fatti di Diaz. E mentre i pentastellati si dicono curiosi di sapere cosa ne pensi Matteo Renzi e Sel chiede al premier di fare qualcosa, il Parlamento lavora sul reato di tortura. In testo attualmente in discussione, per M5S, va totalmente rivisto.

Il Pd discute del caso De Gennaro

Serracchiani: De Gennaro? Valuterà secondo coscienza

Il vicesegretario del Pd Debora Serracchiani a Otto e mezzo non parla di dimissioni, per De Gennaro, ma di responsabilità morale. E sottolinea che la posizione di Matteo Orfini non corrisponde a quella ufficiale del Pd. Ma Laura Puppato si schiera con il presidente dem, e annuncia una battaglia per le dimissioni del numero uno di Finmeccanica.

Al bando l'air gun, o altri metodi che prevedano l'utilizzo di esplosivi

Il ddl ecoreati mette la parola fine alle trivellazioni in mare

Il disegno di legge ha quasi completato il suo iter legislativo. Se non dovesse subire modifiche alla Camera, dove è previsto il suo passaggio in terza lettura, il governo sarebbe impegnato a non rilasciare nuove autorizzazioni relative alle attività di prospezione, ricerca e coltivazione, stoccaggio di idrocarburi nelle acque marine e a non dare seguito ai procedimenti in corso di istruttoria

Renzi recupera tre senatrici tra i 29 contrari all'Italicum

Albano, Idem, Puppato: dissidenti Pd, ma non troppo

Continua lo scontro sull'Italicum, ma dalle tre senatrici Pd Albano, Idem e Puppato, l'opposizione è moderata. Pur avendo firmato il documento dei 29 dissidenti, rimangono convinte di dover procedere con le riforme. Due, gli emendamenti remissivi al centro della discussione in Senato