23 maggio 2019
Aggiornato 23:30
Difesa

Il Giappone mostra i muscoli del suo esercito

In queste immagini, le Forze di autodifesa giapponesi impegnate nel poligono di Higashi-Fuji, ai piedi del Fujiyama. Le Jieitai, le Forze di autodifesa giapponesi, create nel 1954, disegnano la struttura delle forze armate nipponiche dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

«Leggi per la pace e la sicurezza»

Il Giappone approva norme per ampliare il ruolo dell'Esercito

Si tratta di un passo a lungo costruito e fortemente contestato in un Paese la cui costituzione sancisce la rinuncia all'uso della forza. Le nuove leggi dovranno essere licenziate dal Parlamento giapponese. Critiche pesanti dalla Cina.

Per il suo attivismo nel Mar Cinese del Sud

La Cina preoccupa Obama e Abe

Il presidente degli Usa Barack Obama, in occasione del suo incontro con Abe, ha affermato che Stati Uniti e Giappone sono preoccupati per le attività di Pechino nel Mar Cinese del Sud. Il presidente ha fatto riferimento alle attività della Cina nella regione, ricca di risorse naturali, ma contesa da alcuni stati del Sudest asiatico.

Nuova aria gelida tra Abe e Jinping dopo il disgelo di ieri

Il santuario nazionalista di Tokyo continua a dividere Cina e Giappone

A poche ore dal'incontro a Giacarta tra Abe e il presidente cinese che aveva fatto parlare di disgelo, è di nuovo guerra fredda. Due ministri e oltre 100 deputati hanno visitato il santuario Yasukuni, considerato simbolo del passato nazionalista di Tokyo e dei crimini di guerra commessi dal Giappone.

Dopo la querelle sulle responsabilità nipponiche nella II guerra mondiale

Cina-Giappone, il disgelo asiatico

Si sono stretti la mano e poi hanno avuto un colloquio che è durato circa mezz'ora. Il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro giapponese Shinzo Abe hanno cercato così di alleggerire le polemiche che hanno attraversato gli ultimi mesi e che, in prossimità delle commemorazioni della fine della II guerra mondiale, sono diventate particolarmente aspre.

Relazioni internazionali

Tokyo militarizza isola contesa alla Cina

Il ministro della Difesa Itsunori Onodera si recherà a Yonaguni, dove vivono 1.500 persone, per la cerimonia di posa della prima pietra di una nuova base militare. Intanto Mosca aumenta la presenza militare sulle isole Curili contese con Tokyo

Relazioni Cina-Giappone

Tokyo convoca di nuovo l'Ambasciatore cinese

Dopo la smentita arrivata da Pechino sulla nave da guerra cinese con il suo radar di tiro puntato in modo permanente su una nave giapponese, nell'ambito della disputa per le isole Senkaku

Relazioni internazionali

Giappone-Cina, tensione continua per la sovranità sulle Senkaku

Una fregata militare cinese ha puntato, almeno in un'occasione, il suo radar anti-armi contro una nave della marina giapponese. Lo ha denunciato il ministero della Difesa di Tokyo, in quella che molti hanno considerato un'escalation del braccio di ferro territoriale in corso tra i due Paesi

Relazioni internazionali Cina-Giappone

Tre navi cinesi nei pressi delle isole Senkaku

Tre navi governative cinesi sono entrate nelle acque territoriali delle isole Senkaku (chiamate Diaoyu da Pechino), controllate dal Giappone ma rivendicate dalla Cina. Lo ha detto la Guardia Costiera giapponese