15 giugno 2021
Aggiornato 18:00
Calciomercato

Alves ai saluti, Alex Sandro quasi: dopo di loro Darmian in pole

Dani Alves è ormai prossimo all’addio, direzione Manchester. Per questo, a Vinovo, si cominciano a fare i primi nomi. Piacciono Danilo e Joao Cancelo, ma il favorito è Darmian. Per due motivi: manterrebbe libero l’ultimo slot per gli extracomunitari e soprattutto può giocare anche a sinistra. Dettaglio non da poco, se dovesse partire anche Alex Sandro.

Roma – Uno ha già salutato tutti, l’altro potrebbe farlo a breve, se dovesse cedere alle lusinghe del Chelsea. La batteria di terzini brasileiri, tra i principali punti di forza dell’ultima Juve, rischia di sfaldarsi nel giro di un’estate. «Se me ne andrò sarà senza alcuno scontro», ha dichiarato Dani Alves, annunciando praticamente il suo addio. Non senza ribadire la stima che ha per Guardiola: il tecnico catalano, appena arrivato a Barcellona, spinse molto per l’acquisto di Alves, allora al Siviglia, e adesso è pronto a riabbracciarlo a Manchester, sponda City. Sembrerebbe pronto a lasciare anche Alex Sandro. L’ex Porto sembrerebbe aver preso la decisione, manifestando alla società il suo desiderio di accettare la proposta del Chelsea. La Juve pare aver acconsentito, forte anche dei 60 milioni che arriverebbero da Londra. Che dovranno poi essere reinvestiti per sostituire i due brasiliani. Ma come?

Questione extracomunitari
Non è solo un discorso tecnico, ma anche di passaporto. La Juve, infatti, ha al momento solo uno slot disponibile per gli extracomunitari. L’altro è già stato occupato da Rodrigo Bentancur, talentino del Boca arrivato a Torino tramite l’operazione Tevez. Il secondo la Juve vorrebbe occuparlo con Douglas Costa (per cui si aspetta solo l’acquisto di un suo sostituto da parte del Bayern). Ecco perché, per la situazione terzini, si punta forte sul Made in Italy. Dani Alves è comunitario, Alex Sandro (così come Cuadrado) no. Di conseguenza, solo l’eventuale cessione di quest’ultimo potrebbe liberare un altro slot. Ma prima bisogna pensare a quella già sicura di Dani Alves e a come rimpiazzarla. Alla Juve piace da tempo Danilo, ex compagno di Alex Sandro sia al Santos che al Porto. Ma è extracomunitario, oltre che molto apprezzato dal Real, che non vorrebbe venderlo. Altro obiettivo è Joao Cancelo (portoghese, quindi comunitario), che però piace anche all’Inter. Il Valencia, squadra che ne detiene il cartellino, vorrebbe almeno 25 milioni. Per il terzino potrebbe scattare un vero e proprio derby d’Italia. Ma il preferito della Juve è un altro.

Darmian, il favorito
Il profilo che si sta valutando più intensamente a Vinovo è Matteo Darmian. L’ex Toro conosce il campionato italiano ma ha anche acquistato esperienza internazionale giocando nel Manchester United. Quest’anno ha avuto qualche difficoltà, ma è poi uscito alla distanza, tanto che Mourinho non accetterebbe a cuor leggero la sua cessione (per cui servono comunque 20 milioni). Soprattutto, sa giocare sia a destra che a sinistra. Così come De Sciglio, per il quale con il Milan si parla già da diverse sessioni di mercato. Fermo restando che – se davvero dovesse partire Alex Sandro – il nome più caldo dovrebbe essere Spinazzola, che tornerebbe con un anno d’anticipo dal prestito all’Atalanta. A meno che anche la Juve non decida di iscriversi all’asta per Mendy, terzino del Monaco voluto da mezza Europa.