20 gennaio 2020
Aggiornato 02:00
E Desmodovi ora è anche secondo in campionato

Sventola il tricolore nel GP d'Italia: al Mugello vince Andrea Dovizioso

Il ducatista è emerso al giro di boa superando Maverick Vinales, leader nella prima metà di gara, che ha però dovuto vedersela anche con Danilo Petrucci che alla fine ha completato il podio. Valentino Rossi chiude subito ai piedi, quarto. Marc Marquez sesto, Jorge Lorenzo ottavo

SCARPERIA – Trionfo tricolore su tutta la linea nel Gran Premio d'Italia. Dopo la Moto3 e la Moto2, anche in MotoGP a vincere la gara del Mugello è infatti un pilota italiano: Andrea Dovizioso. Il ducatista è emerso intorno al giro di boa, lasciando scatenare per la prima metà della gara Maverick Vinales, che si era portato al comando scrollandosi di dosso nei primi giri gli assalti di Valentino Rossi e di Jorge Lorenzo. Top Gun, al traguardo, è giunto secondo, ma ha dovuto battagliare con un favoloso Danilo Petrucci, che ha completato il podio. Il Dottore, invece, è rimasto appena ai piedi, con il quarto posto. Alle sue spalle Alvaro Bautista con la sorprendente Ducati satellite tiene dietro la Honda di Marc Marquez. Solo ottavo alla bandiera a scacchi Lorenzo, calato alla distanza e finito subito davanti al suo collaudatore Michele Pirro e ad Andrea Iannone. Fuori all'ultimo giro, invece, Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, travolto incolpevolmente dalla caduta dello spagnolo. In classifica generale continua a comandare Vinales con 105 punti, davanti a Dovizioso salito al secondo posto con 79 lunghezze e a Rossi a quota 75.