8 aprile 2020
Aggiornato 18:00
È iniziato il Gran Premio d'Italia di MotoGP

Il Mugello si colora di rosso Ducati: è già doppietta nelle prime libere (ma senza Jorge Lorenzo)

Andrea Dovizioso e la wild card Michele Pirro staccano i migliori tempi nel turno del venerdì mattina, mentre Por Fuera è solo sesto. La Yamaha è terza con Maverick Vinales, la Honda nona con Marc Marquez. Inizia in salita il weekend del convalescente Valentino Rossi, soltanto quindicesimo

Andrea Dovizioso ai box
Andrea Dovizioso ai box Ducati

SCARPERIA – Inizia nel segno delle Ducati il weekend del Gran Premio del Mugello. Le Desmosedici ufficiali, che riescono a sfogare tutta la potenza del loro motore sul rettilineo del circuito di casa, staccano una doppietta nella prima sessione di prove libere grazie ad Andrea Dovizioso, che rifila due decimi a tutti gli avversari, e al collaudatore Michele Pirro, presente come wild card. Più attardato Jorge Lorenzo, solo sesto a tre decimi e mezzo, davanti all'altra GP17 del team Pramac di Danilo Petrucci e subito dietro anche alla Rossa satellite di Hector Barbera. In mezzo si piazzano le prime due Yamaha, quella del leader di campionato Maverick Vinales, terzo, e dell'outsider Johann Zarco, quarto. Faticano le Honda: la migliore è quella di Marc Marquez, nono a quasi sei decimi dalla vetta, mentre Dani Pedrosa è tredicesimo. Appare in grossa difficoltà, invece, Valentino Rossi, ancora dolorante dopo la caduta dalla moto da cross nell'allenamento della scorsa settimana: il primo turno lo conclude appena in quindicesima posizione, a 1.1 secondi dal migliore, dopo essere rimasto a lungo fermo ai box, compiendo qualche giro in meno degli avversari. La MotoGP torna in pista per le seconde libere alle 14:05.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal