27 novembre 2020
Aggiornato 00:30
Calciomercato

Milan, dopo Ibra e Jackson Martinez tutto su Kondogbia

Le parole pronunciate dell’agente dell’attaccante colombiano («Pronti a chiudere con il Milan») tranquillizzano i tifosi rossoneri. Intanto Galliani è al lavoro su più fronti: obiettivo numero uno è Kondogbia, ma fari puntati anche su due brasiliani, Luiz Adriano e Lucas Lima. E affascina il profilo del trequartista turco Arda Turan.

MILANO - E dire che Jackson Martinez aveva provato a gettare un po’ di fumo sul suo futuro con parole sibilline pronunciate al termine di Colombia-Venezuela:«Il Milan? Sono vicino ai rossoneri come ad altri club». Solo frasi di circostanza che se da un lato hanno gettato nel panico la tifoseria rossonera, dall’altro non hanno mai rappresentato una vera minaccia per il club di via Aldo Rossi, già sicuro del primo colpo messo a segno in quello che si annuncia uno sfavillante mercato. Il centravanti ex Porto sarà a giorni un calciatore del Milan e lo testimonia il fatto che Rocco Maiorino, direttore sportivo del club rossonero, e Rudy Tavana, medico sociale, nei prossimi giorni partiranno per  raggiungere Jackson Martinez e sottoporlo alle visite mediche del caso.
Ad ulteriore conferma sono arrivate le nuove dichiarazioni di Luiz Henrique Pompeo, agente del calciatore, raccolte da Milannews.it: «Quando si può chiudere l’operazione? Entro qualche giorno, è una settimana decisiva per tutti».
Insomma, capitolo chiuso e, dopo la 10 destinata a Ibra, maglia numero 9 del nuovo Milan già assegnata.

Kondogbia si, Hummels ni
Galliani però è al lavoro per sistemare il resto della rosa. L’attenzione massima dell’ad rossonera è attualmente orientata su Geoffrey Kondogbia. Il centrocampista del Monaco, classe ’93, già oggetto di trattativa tra i due club, è valutato dai monegaschi 35 milioni di euro, il Milan ne avrebbe proposti 27. A 29 milioni più bonus si dovrebbe chiudere, mentre l’accordo con il ragazzo è stato già trovato grazie alla preziosa intercessione del Fondo Doyen, nuovo advisor di mercato del Milan targato Berlusconi-Taechaubol: quinquennale da 3 milioni di euro più bonus e tutti contenti.
Per quanto riguarda la difesa, il primo nome della lista si Sinisa Mihajlovic è sempre Mats Hummels, pronto a lasciare il Borussia Dortmund dopo l’addio di Jurgen Klopp. Anche per il centrale della Germania campione del mondo, classe ’88, il prezzo si aggira sui 30 milioni di euro, ma sarebbero soldi ben spesi, utili a blindare definitivamente la retroguardia rossonera.

Stampa spagnola: Milan su Arda Turan
La notizia del giorno, rimbalzata però dalla Spagna e riguarda un calciatore dell’Atletico Madrid, il trequartista turco Arda Turan, classe ’87 ed in scadenza di contratto con i colchoneros nel giugno 2017. Il barbuto fantasista è vincolato da una clausola rescissoria di circa 41 milioni di euro ed è impensabile che Galliani decida di pagare anche questa, dopo quella di Jackson Martinez. Ecco perchè, ancora una volta grazie al supporto di Nelio Lucas e del suo fondo Doyen, il Milan ha iniziato ad intavolare una trattativa con Ahmed Bulut, agente del giocatore, a cui sarebbe stata inviata - secondo il quotidiano As - una proposta in cui si spiega il nuovo corso rossonero. 

Dal Brasile Luiz Adriano e Lucas Lima
L’alternativa per la trequarti comunque è già stata individuata e dovrebbe essere rappresentata da un brasiliano di cui si parla molto da qualche giorno, il centrocampista del Santos Lucas Lima (classe 1990), tirato in ballo  a più riprese a proposito di uno scambio con il difensore rossonero Alex, appetito dal club bianconero.
Ma visto che quest’anno sembra davvero che al Milan non vogliano farsi mancare nulla, ecco filtrare indiscrezioni anche su un altro attaccante verdeoro, il 27enne centravanti Luiz Adriano, in scadenza di contratto a dicembre con lo Shakhtar Donetsk. Del resto proprio Berlusconi aveva anticipato che non ci si poteva fermare alla coppia dei sogni Ibrahimovic-Jackson Martinez, ma sarebbe arrivata anche un’altra punta. La rivelazione dell’ultima Champions League potrebbe essere l’uomo giusto.