3 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Il costituzionalista sulla legge elettorale

Ceccanti: scontro inevitabile tra due visioni di democrazia parlamentare

La riforma elettorale - l'Italicum - si sta rivelando come una profonda faglia per un terremoto politico causato da due schieramenti di cultura che si scontrano. Questa l'immagine che scaturisce dalla spiegazione data dal professore Stefano Ceccanti, a proposito dello scontro in atto sulla legge elettorale.

Il costituzionalista Pd difende l'Italicum

Ceccanti: Brunetta e Cuperlo volevano il premio alla lista

Uno dei punti più contestati della legge elettorale voluta da Matteo Renzi è quello che attribuisce il premio di maggioranza alla lista e non alla coalizione, come avveniva invece con il 'Porcellum', ma molti di coloro che criticano questo punto della riforma non troppo tempo fa erano a favore, al punto da firmare un referendum che proponeva proprio questa modifica.