> <
RSS

Corre lo spumante nel mondo, ma lo Champagne resta un miraggio

Secondo le stime di Nomisma il 2015 si chiuderà con una crescita dell'8% dei volumi esportati di «vini sparkling»: il più venduto è quello italiano con oltre 2,7 milioni di ettolitri, quello francese con 1,8 milioni e lo spagnolo con 1,6 milioni; incolmabile il divario in valore: 990 milioni di euro per i nostri contro i 3 miliardi di valore per quelli d'oltralpe.

Il Prosecco più forte della crisi

Nel 2013 la tipologia spumante, che oggi rappresenta più del 90%, è aumentata in valore del 6,6% nel 2013, con un giro d'affari pari a 327,2 milioni di euro. Nell'ultimo anno il vino è cresciuto dell'11,4% in valore e del 10,5% in volume. Negli ultimi 10 anni il trend è stato in costante ascesa, addirittura 72.9%.

Il Soave alla conquista degli USA

Per il quinto anno consecutivo il Consorzio e le aziende del Soave danno vita ad una campagna promozionale negli Stati Uniti, terzo mercato di riferimento per la denominazione dopo Germania e Gran Bretagna. Nel 2013 sono stati investiti negli USA 2.500.000 euro in iniziative promozionali, cifra che verrà raggiunta anche per l’anno in corso.

> <