17 settembre 2019
Aggiornato 02:30
I fratelli in Tunisia lo difendono: non è stato lui

Il video di Facebook che mostra Anis Amir a Berlino

Un video di appena sette secondi mostrerebbe il ricercato tunisino Anis Amir, che si riprende con un cellulare vicino all'Oberbaumbruecke a Berlino. Con alle spalle il fiume Sprea, il presunto terrorista canticchia un motivetto, indossa una giacca nera e porta i capelli corti

La conferma arrivata dal ministro Alfano

Berlino, la conferma di Alfano: Fabrizia Di Lorenzo è morta nella strage

La magistratura tedesca, così come ha comunicato il ministero degli Affari Esteri della Germania, ha esaurito le verifiche necessarie e purtroppo, ormai, c'è la certezza che, fra le vittime, c'è l'italiana Fabrizia Di Lorenzo

Dopo l'attentato del 19 dicembre

Berlino, riaperto il mercatino di Natale della strage

Gli stand che vendono vin brulé, salsicce, giocattoli e decorazioni stagionali hanno riaperto, ma la sezione in cui il camion ha falciato i visitatori, lasciando una striscia insanguinata attraverso il mercato, è rimasta vuota

'E' un attacco a umanità, bisogna fermarlo'

Attentato a Berlino, Trump: basta musulmani, avevo ragione al 100%

Durante le primarie Trump aveva proposto il divieto a tutti i musulmani di mettere piede negli Stati Uniti; poi ha proposto un controllo estremo che renderebbe ancora più stringente lo screening degli immigrati provenienti da certe nazioni

Il governo tedesco ammette

Berlino, è ufficiale: è terrorismo

Il governo tedesco ha confermato che la strage nel mercato di Natale a Berlino è stata il risultato di 'un atto terroristico'. Le indagini hanno rivelato che l'autore della strage, che ha causato 9 morti e 48 feriti, è un migrante 23enne di origine pachistana entrato in Germania a febbraio 2016

Era registrato in centro profughi nella capitale tedesca

Attentato di Berlino, l'attentatore sarebbe un pachistano di 23 anni

Fermato il presunto attentatore: è un giovane pachistano di 23 anni, che sarebbe stato registrato come profugo nel centro di accoglienza allestito nell'ex aeroporto di Tempelhof, dove stamattina la polizia ha eseguito una perquisizione

Caro casa

Berlino, la protesta contro il caro-affitti si fa in pigiama

Decine di studenti in Sleep in, stesi a dormire all'Alexanderplatz. E' stata una protesta «simbolica», ha spiegato uno dei portavoce, rivolta al Rotes Rathaus, sede del sindaco e del governo di Berlino

Germania

A Berlino vetrine infrante per ricordare la «Notte dei cristalli»

Decine di negozi berlinesi commemoreranno il 9 novembre i 75 anni della «Notte dei cristalli», il grande linciaggio di massa perpetrato dai nazisti nel 1938, applicando sulle vetrine una pellicola che crea l'effetto del vetro infranto

Nei dintorni della East Side Gallery

Muro di Berlino, le ruspe si sono fermate

L'impresa di costruzione dell'immobile di lusso che dovrebbe sorgere nei pressi entro il 2015 ha detto di essere pronta al compromesso: l'investitore Maik Uwe Hinkel, patron della società Living Bauhaus che avrebbe dovuto costruire la torre di 15 piani sopra all'ultimo simbolo della guerra fredda, ha promesso «di non abbattere per ora altri segmenti di muro»

L'evento «Wall Parade am Sonntag»

Manifestanti fermano la demolizione del Muro di Berlino

E' in programma a partire dalle 14 una nuova manifestazione davanti all'East Side Gallery, il maggior tracciato ancora esistente del Muro di Berlino, per dire «no» alla rimozione e allo spostamento di una parte della «Mauer», per fare posto alla costruzione di un grattacielo di lusso