20 novembre 2019
Aggiornato 06:00
Salute

Febbre del Nilo, nuovo caso nel Torinese

Un anziano residente a Chieri, nel Torinese, è stato ricoverato nel reparto di microbiologia e virologia dell'ospedale Amedeo di Savoia di Torino per West Nile

Virus del Nilo Occidentale e zanzare culex

West Nile, nuovo caso nel livornese, scatta l'allerta

A Collesalvetti in provincia di Livorno c’è stato un caso di infezione da virus del Nilo Occidentale, o West Nile. Ora si è aperta la caccia alle zanzare Culex con disinfestazione e massima allerta

Dopo i casi nel lodigiano

Febbre del Nilo, cosa c'è da sapere per stare tranquilli

Come riconoscere i sintomi, effettuare una diagnosi certa, capire come si trasmette e cosa fare per evitare di prenderla. Senza inutili allarmismi, ma con la giusta consapevolezza

Intensificati controlli

West Nile virus, in Emilia 2 morti e 13 in osservazione

Tutti i centri trasfusionali e di raccolta del sangue delle zone considerate a rischio hanno introdotto un esame aggiuntivo (il Wn-Nat) su ogni sacca prelevata, ma non sono state sospese le donazioni

«West nile» in Veneto

Sandri: «Ad oggi nessun caso umano di west nile»

La West Nile è una malattia infettiva trasmessa esclusivamente da zanzare infette, in particolare del genere “culex”, e occasionalmente può essere trasmessa a diversi animali e all’uomo