22 maggio 2019
Aggiornato 11:30
Nasce Sapòrem

I grandi Consorzi d'Italia insieme per Expo 2015

Nasce in vista di Expo 2015 «Sapòrem», emblema del legame di quattro grandi marchi che si affiancano nello spazio Eataly ad Expo 2015: Consorzio Tutela Grana Padano Dop, Consorzio del prosciutto di San Daniele, Consorzio Mortadella Bologna e Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.

Le norme europee penalizzano l'agroalimentare del Belpaese

L'UE: Il prosciutto italiano è troppo buono, puniamolo

Il prosciutto crudo di Parma, «vanto assoluto dell'agroalimentare italiano, vende mediamente ogni anno 700mila cosce in meno nel mercato nazionale e c'é il concreto pericolo di fallimento del settore». Lo dichiara Assosuini, che aggiunge: «I nostri suini sono troppo magri per l'UE, per produrre il Parma dobbiamo importarne dall'estero».

Intervista al presidente del Consorzio di tutela del Prosciutto di Parma, Paolo Tanara

Prosciutto di Parma, la vaschetta traina i consumi

Il numero uno dell’ente consortile: «Contro l’agropirateria fare sistema con le altre Dop». Nel 2011 crescono export (+4 per cento), affettato (+10,6) e pre-affettato (+7,5). Tanara su Eurocarne: «Una manifestazione che offre spunti di dialogo interessanti»

Continua l'ascesa del Prosciutto di Parma in vaschetta

Vola il Parma in vaschetta: +6,5%

Il trend di crescita del Parma preaffettato è sorprendente: dal 2000 i volumi sono passati da 15 a 52 milioni di vaschette

Il primo mercato estero rimane il Regno Unito

Il Parma brilla sui mercati esteri

Il Prosciutto di Parma in vaschetta continua la sua ascesa incrementando le vendite dell' 6,4% nei primi 10 mesi del 2008

Il Prosciutto di Parma torna quest’anno protagonista dei weekend parmensi del mese di settembre

Settembre 2008: Festival del Prosciutto di Parma

Una vetrina importante per un prodotto italiano di qualità il cui indotto coinvolge 167 aziende produttrici, 5.000 allevamenti suinicoli e 3.000 addetti per un giro d’affari complessivo di 1,7 miliardi di euro