Sport | Calciomercato

Montella al Siviglia: ecco quanto risparmierà il Milan

La ricollocazione immediata dell’ex tecnico rossonero sulla panchina del Siviglia rappresenta un’ottima notizia per le casse di via Aldo Rossi.

Il neo tecnico del Siviglia Vinc
Il neo tecnico del Siviglia Vinc (ANSA)

MILANO - Il Siviglia per ora si è limitato ad un comunicato che parla di un principio di accordo, ma la notizia che Vincenzo Montella sarà il nuovo tecnico del club andaluso è ormai praticamente una certezza. Domani addirittura è annunciata la presentazione ufficiale alla stampa spagnola, dopodichè l’aeroplanino sarà a tutti gli effetti il nuovo tecnico dei biancorossi, quinti in classifica nella Liga e ancora in corsa in Champions League dove affronteranno il Manchester United di Mourinho negli ottavi di finale.

Salto di qualità
Decisamente un bel salto di qualità per Vincenzo Montella che è passato da un nono posto conquistato a fatica con il Milan ai piani alti della Liga. L’ex allenatore del Milan ha già scelto anche lo staff con cui inizierà la nuova avventura spagnola. Tra questi Enzo Maresca che tornerà quindi al Siviglia dopo aver indossato la camiseta blanca y roja da calciatore. Per quanto riguarda il resto dei collaboratori di Montella, ci sarà ancora una volta Daniele Russo come vice, Nicola Caccia come collaboratore e Simone Montanaro come Match Analyst. Ancora in dubbio il nome del preparatore atletico, addirittura si parla di Mario Innaurato, attualmente nello staff di Gattuso al Milan, ma giunto a Milanello durante il regno di Montella.

Un bel risparmio
Tornando alle faccende di casa rossonera, l’immediata ricollocazione dell’allenatore campano consentirà al club di via Aldo Rossi un consistente risparmio. Montella infatti era sotto contratto fino a giugno 2019 con uno stipendio di circa 3 milioni di euro netti l’anno. Considerando quanto già corrisposto nell’attuale stagione e la buonuscita pattuita tra il manager del tecnico Lucci e Mirabelli (circa 1,2 milioni di euro che Montella incasserà), il Milan andrà comunque a risparmiare circa 6 milioni lordi. Una bella cifra che potrebbe essere utilizzata per qualche operazione di emergenza nel mercato di gennaio.