15 ottobre 2019
Aggiornato 23:00

Mercato: Donnarumma dà il via al domino dei portieri

Tra gennaio e giugno molti tra i più forti portieri d’Europa potrebbero cambiare maglia, dando vita ad un movimentato valzer di portieri. A partire da Gigio.

Il portiere del Milan Gigio Donnarumma
Il portiere del Milan Gigio Donnarumma ANSA

MILANO - Donnarumma, Perin, Reina, Marchetti, Plizzari, ma anche Trapp, Courtois, Oblak, De Gea e Kepa, giusto per allargare i confini del football. Cosa hanno in comune tutti questi personaggi, a parte il ruolo di portiere? Il fatto di poter diventare a breve pedine indispensabili di uno straordinario domino di estremi difensori nel corso della prossima sessione estiva di mercato. A mettere in moto questa infernale macchina di milioni toccherà inevitabilmente al giovane più conteso ed ambito dell’intero panorama calcistico continentale, Gianluigi Donnarumma. Dopo il rinnovo di contratto a cifre folli per un diciottenne (6 milioni), sembrava essere tornata la pace tra l’inquieta tifoseria milanista e il ragazzo, ma le nuove uscite destabilizzanti del suo procuratore Mino Raiola hanno di nuovo lastricato il percorso di Gigio di tali e tanti ostacoli che sarà un miracolo se il baby fenomeno rossonero riuscirà ad arrivare indenne a fine stagione.

Destinazione Parigi
Al termine della quale, comunque, lascerà Milanello, Probabilmente destinazione Paris Saint Germain, dove sta per liberarsi il posto del tedesco Trapp che ha chiesto di essere ceduto per avere più spazio. Con Donnarumma al Psg e il basco Kepa già acquistato dal Real Madrid, restano fuori dai giochi almeno tre autentici fenomeni della porta, Oblak, De Gea e Courtois, che potrebbero però lo stesso cambiare casacca. Intanto il belga del Chelsea che vorrebbe tornare a vivere in Spagna, lo sloveno dell’Atletico Madrid in cerca di qualche nuova ed elettrizzante esperienza, e per finire lo spagnolo dello United, da sempre corteggiato dal Real Madrid.

Il Milan su Reina
In Italia invece gli scenari appaiono ancor più complessi. C’è innanzitutto da colmare lo slot lasciato libero al Milan da Donnarumma: Alessandro Plizzari tornerà sicuramente dalla brillante esperienza alla Ternana, ma in via Aldo Rossi si pensa di affiancargli un portiere affidabile ed esperto, possibilmente gratis. Il ritratto perfetto di Federico Marchetti, 34enne arrivato al termine della sua avventura laziale, e del 35enne Pepe Reina, in scadenza di contratto con il Napoli e pronto a firmare l’ultimo contratto della sua carriera. Gli azzurri di De Laurentiis potrebbero sostituirlo con Oblak, oppure con il tedesco Leno, ma soprattutto con Mattia Perin, uno dei più affidabili estremi difensori del nostro campionato, al netto degli sfortunatissimi infortuni alle ginocchia che l’hanno massacrato negli ultimi anni. Per il portiere genoano, dopo l'approdo mancato al Milan per un soffio la scorsa estate, finalmente potrebbe arrivare la grande occasione per imporsi al grande pubblico europeo.