21 agosto 2019
Aggiornato 20:30

Il Marsiglia vira su Kalinic, molla Bacca e inguaia il Milan

Strano intreccio di mercato sull’asse Marsiglia-Milano-Firenze: da una parte c'è il club rossonero che spera di cedere Bacca al Marsiglia per poi tuffarsi su Kalinic, dall'altra l’Olympique che sembra intenzionato a mollare la presa sul colombiano e tuffarsi sul croato della Fiorentina, di fatto mettendo nei guai il Milan.

L'attaccante colombiano Carlos Bacca
L'attaccante colombiano Carlos Bacca ANSA

MILANO - E dire che il Milan contava tanto sul Marsiglia per dare una sistemata al garbuglio di mercato che si sta creando in via Aldo Rossi sulla faccenda centravanti. Il piano di Fassone e Mirabelli sembrava lineare: cedere Carlos Bacca all’Olympique e poi con quei soldi andare a prelevare Nikola Kalinic dalla Fiorentina (sempre che non si riuscisse a sbloccare la vicenda Aubameyang, complicata ma pur sempre ancora aperta).

Obiettivo Kalinic
E invece le notizie proveniente dal sud della Francia sono tutt’altro che rassicuranti. Il club allenato quest’anno da Rudi Garcia finora non ha avanzato nessuna richiesta ufficiale per il colombiano, mentre sembra pronto ad un’offensiva strategica proprio sul centravanti croato della Fiorentina. Di fatto scombussolando definitivamente i piani del Milan che in un colpo solo perderebbe l’unico acquirente serio per Bacca e anche l’opzione numero uno per l’attaccante da mettere a disposizione di Montella.