Calciomercato-Milan

Milan, sfuma il sogno Aubameyang

Non che l’opzione fosse particolarmente calda, ma di Aubameyang in chiave Milan si è parlato spesso nelle ultime settimane. Adesso, dopo l’uscita pubblica di Watzke, direttore generale del Dortmund, non sembrano più esserci dubbi: «Prenderemo in considerazioni solo offerte dal Real Madrid o Barcellona».

L'attaccante gabonese Aubameyang
L'attaccante gabonese Aubameyang (ANSA)

MILANO - È indubbiamente uno dei nomi più chiacchierati del mercato. Pierre-Emerick Aubameyang, in rottura con il Borussia Dortmund, nelle ultime settimane è stato spesso accostato al Milan, indicato come il rinforzo ideale per l’attacco voluto da Fassone e Mirabelli nella stagione del rilancio rossonero.

Ebbene, per quanto la fascinazione del ritorno a casa (l’attaccante del Gabon è cresciuto a Milanello per poi essere ceduto a quattro spicci da Adriano Galliani) sembrasse oggettivamente improbabile anche ai più ottimisti, adesso è arrivata la notizia che metterà definitivamente a tacere ogni voce.

Solo Real o Barcellona

«Se arrivasse una chiamata di Real Madrid o Barcellona, la prenderebbe seriamente in considerazione. Le altre squadre non rappresentano un'alternativa e al Bayern Monaco non lo cederemmo». A parlare del futuro di Aubameyang è il direttore generale del Borussia Dortmund Watzke, uno che sulla carta dovrebbe essere sufficientemente informato. 

Alla lunga lista di bomber accostati al Milan, quindi, sarà il caso di iniziare a togliere l’ex talento del vivaio rossonero. Per lui il ritorno a casa non sembra contemplato.