21 febbraio 2019
Aggiornato 22:30

Inzaghi: «Pazzini è un valore aggiunto»

Il tecnico rossonero alla vigliia del match con l'Atalanta: «Sono contento per Torres farà bene all'Atletico, ma noi siamo felici di avere Cerci. La visita di Sacchi un piacere ed un orgoglio». Ufficializzato l'arrivo dello spagnolo Suso.

MILANA - Pippo Inzaghi apre a Pazzini per la partita di domani contro l'Atalanta. «Personalmente vorrei mettere in campo più giocatori offensivi possibili. Cerci viene da un lungo periodo di inattività, visto che non ha mai giocato. Pazzini è un valore aggiunto, è stato ceduto Torres anche per dare più spazio a Pazzini. Sono contento per Torres farà bene all'Atletico, ma noi siamo felici di avere Cerci. Sono sicuro che ci darà una mano. Ha il giusto atteggiamento».

LA VISITA DI SACCHI - Tiene banco anche la visita di Sacchi: «Era concordata da tempo, è sempre un piacere vedere Arrigo. C'è stato un bellissimo colloquio. Qualsiasi ruolo gli verrà proposto sarà per noi un grande orgoglio. Berlusconi? E' una persona di grande intelligenza ed equilibrio. Era felice dopo la partita di Coppa Italia soprattutto per come abbiamo giocato. Vuole vedere la stessa squadra ammirata prima della sosta».
Arriva l'Atalanta. Le sfide in casa non hanno sempre visto un Milan brillante: «Abbiamo sofferto spesso ma San Siro deve tornare ad essere il nostro fortino. Dobbiamo dare continuità di prestazioni e risultati. Se vinciamo domani il bilancio è positivo, nel girone di ritorno possiamo migliorare».

ARRIVA SUSO - Ora è ufficiale, Suso è un giocatore del Milan che la società rossonera ha annunciato stamane sul proprio sito internet. Il centrocampista spagnolo, ex Liverpool, ha firmato un contratto fino al 2019. «Sono felice e orgoglioso di far parte di un grande club come il Milan. Ora ho una gran voglia di cominciare questa nuova avventura» il saluto del giocatore su Twitter.