17 luglio 2019
Aggiornato 02:00

Tohir svela il sogno dell'Inter: «Lavezzi? Vediamo...»

Il presidente indonesiamo apre ad una trattativa con il Psg per l’acquisizione del Pocho Lavezzi, sogno nel cassetto di tutte le big italiane. Decisiva per l’operazione, la cessione di Alvarez al Sunderland.

MILANO - Tohir è sempre più l’idolo dei tifosi nerazzurri. Specialmente se, come in questo caso, apre ad una delle trattative più intriganti di tutta l’estate, quella per il trasferimento del Pocho Lavezzi in nerazzurro: «Dobbiamo stare attenti all'aspetto finanziario e al fair play finanziario. È importante per noi proteggere i nostri interessi e dobbiamo decidere se cedere e acquistare giocatori nei prossimi due giorni. Per quanto riguarda Lavezzi, non ho parlato con il Psg, di queste cose se ne occupano Marco Fassone e Piero Ausilio».

VOGLIAMO ESSERE COMPETITIVI - Parlando ai giornalisti che lo attendevano all'aeroporto di Malpensa, dove è sbarcato da poco, il numero uno dell’Inter ha fatto il punto sul mercato nerazzurro partendo dalla cessione di Ricky Alvarez al Sunderland (si parla di prestito con obbligo di riscatto fissato a 11 milioni di euro in caso di salvezza dei Black Cats). Thohir si è detto fiducioso sulle potenzialità della sua squadra: «Crediamo di avere costruito una buona squadra per competere sia in Serie A che in Europa League. Il nostro obiettivo è avere una squadra che abbia il giusto mix di giovani ed esperti, il target è di 26 anni»