6 dicembre 2019
Aggiornato 15:31
FdI lancia un appello all'UE

Terrore a Londra e a Torino, Meloni: «Europa svegliati e reagisci contro chi odia la nostra civiltà»

Dopo i tragici fatti di sangue che si sono succeduti in Europa nelle scorse ore, la presidente di Fratelli d'Italia ha lanciato un appello dal suo profilo Facebook rivolto a tutti i cittadini europei e alle istituzioni comunitarie

La presidente di FdI, Giorgia Meloni.
La presidente di FdI, Giorgia Meloni. ANSA

TORINO – Weekend di sangue in Europa. Due tragici eventi hanno scosso profondamente la nostra coscienza nelle scorse ore. A Londra, un van trasformato dalla follia jihadista in un veicolo di morte ha travolto i pedoni che passeggiavano sul London Bridge. Il bilancio è di 7 vittime e 48 feriti. A Torino, invece, un falso allarme bomba durante la diretta a piazza San Carlo della finale di Champions League tra il Real Madrid e la Juventus ha causato ben 1527 feriti, travolti dalla folla presa dal panico e vittima della psicosi dell'attacco terroristico. Tre persone sono tutt'ora in codice rosso, tra le quali un bambino ricoverato all'ospedale infantile regina Margherita.

A Torino ha vinto il terrorismo
Ancora terrore in Europa. Ma il panico che da anni attraversa tutto il continente ha mostrato adesso il suo volto più crudele. I terroristi sono riusciti nella loro impresa: scatenare un'ondata di paura che, anche laddove non ha avuto luogo nessun attentato, si è trasformata in una calca inferocita capace di colpire al cuore la città di Torino nel bel mezzo della finale di Champions League. Ci siamo scoperti all'improvviso non solo vulnerabili – questo lo avevamo già capito durante gli attentati che si sono succeduti in questi anni -, ma terrorizzati. La minaccia sempre in agguato ha dato corpo a un dramma imminente che non ha risparmiato nessuno. E ha rivelato al mondo quanto male ci abbia già fatto il terrorismo islamico. Londra e Torino altro non sono che le due facce della stessa medaglia: la consapevolezza di una vulnerabilità ormai pericolosamente endemizzata.

Meloni: Non dobbiamo abituarci alla paura
Tantissimi i commenti sui social network in seguito ai fatti di sangue del weekend e spicca fra tutti quello della presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che sul suo profilo Facebook ha colto nel segno. «Scene di panico a Torino. Una serata di sport trasformata in un incubo dal quale scappare. Centinaia di persone ferite dalla paura, esattamente come vuole il fondamentalismo», ha scritto la leader di FdI riferendosi alla folla impazzita dal terrore capace di un disperato e incontenibile atto di autolesionismo per di scappare da un pericolo invisibile. «Scene di morte a Londra. Il terrorismo islamico continua a colpire, alla cieca, innocenti» ha proseguito quindi su Facebook Giorgia Meloni. Poi ha rilanciato lanciando un appello rivolto a tutti i cittadini europei e alle istituzioni comunitarie. «Non dobbiamo abituarci alla paura e alla morte, dobbiamo reagire, con forza, contro chi odia la nostra libertà e vorrebbe cancellare la civiltà europea. #SvegliatiEuropa», ha concluso Giorgia Meloni.