22 febbraio 2020
Aggiornato 17:30
Forza Italia sulla riforma dell'Istruzione

Santanchè: «Sulla scuola ha ragione la Boschi, non deve essere in mano ai sindacati»

«La Boschi commette sicuramente degli errori - ha affermato la Santanchè -, ma sulla scuola ha ragione, non può essere in mano ai sindacati. La scuola deve essere per gli studenti. Le donne del Governo Renzi? Non mi piace dare giudizi sulle donne, ci sono tanti uomini da giudicare che mi stanno antipatici».

ROMA (askanews) - «Sulla scuola ha ragione la Boschi, non deve essere in mano ai sindacati. Quando una donna cretina salirà al potere avremo raggiunto la parità dei diritti. Grillo? Parli di quello che sa e lasci stare le mammografie». Lo ha detto l'On. Daniela Santanchè (Forza Italia) ai microfoni della trasmissione «Ho scelto Cusano», condotta da Gianluca Fabi, su Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolò Cusano.

La Scuola sia per gli studenti
«La Boschi commette sicuramente degli errori - ha affermato la Santanchè -, ma sulla scuola ha ragione, non può essere in mano ai sindacati. La scuola deve essere per gli studenti. Le donne del Governo Renzi? Non mi piace dare giudizi sulle donne, ci sono tanti uomini da giudicare che mi stanno antipatici. Vorrei che le donne fossero in grado di fare branco come sanno fare gli uomini. Il giorno che vedremo una donna cretina a ricoprire un ruolo importante avremo raggiunto la parità dei diritti, perchè di uomini cretini al potere ce ne sono molti». 

Grillo parli di quello che sa
«Non mi piace l'atteggiamento della Fornero che si difende dando la colpa a Monti e Passera. E lei dov'era? E' brutto che una donna dica di essere sotto scacco dei maschi - ha concluso -. Grillo? Parli di quello che sa e lasci stare le mammografie, che sono importanti per la prevenzione. Per questo dico alle donne di andare a fare la mammografia».