17 agosto 2018
Aggiornato 09:30

Milan: mezza squadra con la valigia e 50 milioni da incassare

La società rossonera è attivissima in questi giorni sul mercato in entrata, con diversi sondaggi ma soprattutto con due-tre colpi che sembrerebbero in dirittura d’arrivo. Oltre al denaro messo a disposizione dalla cordata cinese però, si conta di ottenere ulteriore liquidità dai giocatori ormai ai margini del progetto rossonero.

Milan, per Montella c'è un dubbio centravanti

Tra le tante indiscrezioni sul mercato rossonero, una delle più interessanti è quella legata al prossimo centravanti. Tra la suggestione Pellè, il richiamo all’ex viola Mario Gomez e il polacco Milik, l’unica certezza è prima di qualsiasi operazione sarà necessario cedere Bacca al miglior offerente.

Balotelli in Turchia, parola di Raiola

Le dichiarazioni del procuratore italo-olandese aprono nuovi scenari per il futuro dell’ex attaccante del Milan, ma anche per il club rossonero che a sua volta potrebbe essere coinvolto nell’operazione che dovrebbe portare Balotelli in Turchia, al Besiktas.

Al Milan è rebus allenatore. E Galliani chiama tutti a rapporto

Sembrava che l’attuale tecnico viola fosse l’erede designato per la panchina rossonera del prossimo anno. Adesso invece, alla luce degli ottimi risultati della squadra toscana, appare difficile una separazione tra Fiorentina e Vincenzo Montella. Per il Milan, un problema in più da risolvere in fretta.

Crisi Roma, la panchina di Garcia traballa

Dopo l’inattesa eliminazione nei quarti di Coppa Italia, la situazione in casa giallorossa è delicata: fuori dalla Champions League e dalla Tim Cup, a 7 punti di distanza dalla Juve con il Napoli che incalza e soprattutto in evidente crisi di gioco e risultati. Anche i tifosi iniziano a fischiare e la posizione del tecnico non è più così sicura.

Montella: «Su Gomez parole inventate»

La rabbia del tecnico viola alla vigilia del Chievo: «Sono molto arrabbiato verso la professionalità dei giornalisti. Non sono state interpretate male le parole, sono state proprio inventate». Maran: «Contro la Fiorentina impresa possibile»

Juve con il fiato sul collo, la Roma è a -1

Nella penultima giornata del 2014 i campioni d’Italia pareggiano contro una sempre più sorprendente Sampdoria mentre i giallorossi espugnano Marassi. Il Milan affossa il Napoli e si avvicina alla terza piazza, dove troviamo le due genovesi e la Lazio, pronte a darsi battaglia fino all’ultimo respiro. E occhio alla Fiorentina che arriva da dietro.

Montella: «Contro la Juventus punto su Gomez»

Il tecnico dei viola punta sull'esplosione dell'attaccante tedesco: «Si è sbloccato, l'aspettavamo tutti. E' al 100%, contiamo moltissimo su di lui. Attenti al temperamento di Tevez, è una delle armi dei bianconeri».

Diamo i voti al campionato – 9^ giornata

La Roma batte il Cesena e raggiunge la Juventus (sconfitta dal Genoa) in vetta alla classifica, ma i voti migliori di giornata vanno all’elegante Cagliari di Zeman, alla coriacea Fiorentina di Montella e alla «rigorosa» Inter di Mazzarri. Frena ancora il Milan di Inzaghi mentre si fa sempre più critica la situazione del Parma, all’ottava sconfitta in nove giornate

Indagine sugli stipendi in serie A: promossa solo la Juve

Malgrado il monte ingaggi più alto del campionato, il club bianconero è l’unico che paga gli stipendi più alti ai giocatori realmente più forti e funzionali al progetto della squadra. Nella Roma il secondo tra i più pagati è Borriello, nel Milan Mexes, nel Napoli Zuniga.

Fiorentina KO con il Palmeiras, ma torna Pepito-gol

Nel suo secondo incontro della Copa Euroamericana, la squadra viola incappa in una sconfitta di misura per mano del Palmeiras ma può consolarsi con il ritorno al gol di Rossi. Il tecnico Montella si è detto soddisfatto: «Mi piace l'intesa tra Gomez e Pepito».

Germania, il Ct Loew sceglie i primi 30 e fa fuori Mario Gomez.

Dopo aver annunciato inquietudine per la forma precaria di troppi nazionali, Joachim Loew ha diramato la prima lista dei 30 convocati per il Brasile. Fa scalpore l’esclusione illustre del fiorentino Gomez che accusa il colpo: «Mi rialzerò anche stavolta». Disparità di trattamento per il il centrocampista del Madrid Khedira. Presente anche il laziale Klose

Firenze in delirio per Gomez

Un oceano viola di oltre 25.000 persona ha invaso ieri pomeriggio lo stadio Artemio Franchi per celebrare il nuovo idolo dei fiorentini e lui, commosso, ha raccolto la sfida e ha rilanciato: «Sono qui per vincere»