15 giugno 2021
Aggiornato 17:00
Serie A | Chievo Verona - Fiorentina

Montella: «Su Gomez parole inventate»

La rabbia del tecnico viola alla vigilia del Chievo: «Sono molto arrabbiato verso la professionalità dei giornalisti. Non sono state interpretate male le parole, sono state proprio inventate». Maran: «Contro la Fiorentina impresa possibile»

FIRENZE - C'è la rabbia di Vincenzo Montella nella conferenza stampa pre-Chievo. Sotto accusa le parole su Gomez, considerate un vero e proprio attacco al giocatore. «È stato creato un caso. Sono molto arrabbiato verso la professionalità dei giornalisti. Non sono state interpretate male le parole, sono state proprio inventate». Sui giocatori dice: «Diamanti ha grande entusiasmo e voglia. El Hamdaoui non si è allenato così come Marin che ha la febbere. Neto? E' in gruppo con il gruppo portiere». C'è bisogno di trovare continuità: «Vogliamo fare di più. Ci sono grandi margini di miglioramento anche da parte dei singoli. Abbiamo avuto una discreta continuità, c'è grande volontà da parte del gruppo, c'è qualcosa in più rispetto a prima». Infine il Chievo: «La squadra è abituata a lottare per la salvezza e sta vivendo un buon momento di forma».

DIAMANTI NON CONVOCATO - Alessandro Diamanti deve rinviare il suo debutto con la maglia della Fiorentina: il neo acquisto non è stato convocato per la trasferta di domani con il Chievo essendo ancora un po' indietro di condizione. Nella lista dei 20 convocati c'e' invece l'altro acquisto, il portiere Antonio Rosati, maglia numero 31. Tra i tanti indisponibili figurano anche gli acciaccati Aquilani e El Hamdaoui, oltre a Neto e a Ilicic entrambi al centro di casi di mercato.

MARAN: CONTRO FIORENTINA IMPRESA POSSIBILE - Il Chievo ha effettuato nel pomeriggio a Veronello la rifinitura in vista della gara con la Fiorentina. Al termine dell'allenamento Rolando Maran ha convocato 22 giocatori. Non c'è Radovanovic, assente per un infortunio rimediato nella gara vinta prima della sosta natalizia contro il Verona. Prima convocazione, invece, per il danese Christiansen arrivato in settimana mentre rientra dopo la squalifica di tre turni l'argentino Botta. Sul fronte formazione Hetemaj torna come centrale, con Cofie che andrà in panchina. In attacco spazio alla coppia Meggiorini-Paloschi. «La Fiorentina è squadra di assoluto valore, fermarla non sarà certo facile - avverte Maran - Ma lo spirito della squadra è quello giusto, possiamo fare l'impresa».