15 giugno 2021
Aggiornato 18:30
Calcio | Juventus

Montella: «Contro la Juventus punto su Gomez»

Il tecnico dei viola punta sull'esplosione dell'attaccante tedesco: «Si è sbloccato, l'aspettavamo tutti. E' al 100%, contiamo moltissimo su di lui. Attenti al temperamento di Tevez, è una delle armi dei bianconeri».

FIRENZE - «Convinzione e umiltà, dovremo giocare al 101% dimenticando la sfida dell'anno scorso. Detto questo, mi aspetto una prestazione altrettanto importante». E' questa la ricetta per battere la Juventus secondo Vincenzo Montella che domani al Franchi apre il programma della quattordicesima giornata di serie A. E per farlo la Fiorentina punta tantissimo su Gomez: «Si è sbloccato, l'aspettavamo tutti. E' al 100%, contiamo moltissimo su di lui». Ma non solo il tedesco. Il pubblico sarà il dodicesimo uomo in campo: «Un tifo caloroso ti dà qualcosa in più, siamo orgogliosi e sappiamo che dipende da noi. Non basterà, ma sarà sicuramente un aiuto».

Il temperamento di Tevez è una delle armi della Juve
Montella fa anche un paragone tra la Juve di Allegri e quella di Conte: «Ha cambiato modo di giocare, merito a Conte che ha costruito una mentalità e ad Allegri per averla mantenuta pur avendo cambiato qualcosa». Tevez il trascinatore della Juventus? «Lui come Buffon, Chiellini, Pirlo... ce ne sono tanti. Sicuramente il temperamento di Tevez è una della armi della Juve». Infine la lotta per il terzo posto: «Quest'anno sarà complicato e difficile. Ci sono tante squadre che possono ambire all'Europa. Ci sono 2 squadre che faranno un campionato a sé, una che gli si avvicina molto e un gruppo di tante squadre che se la lotteranno fino alla fine».