13 aprile 2021
Aggiornato 17:30
Ricerca Kaspersky

Sicurezza IT: prevista una crescita nei prossimi tre anni

Il 67% di tutte le imprese europee prevede che i propri investimenti nell’IT cresceranno nei prossimi tre anni. Il 36% delle aziende in Europa vorrebbe migliorare le competenze degli specialisti interni

Cyber security

Zero-trust e un approccio secure by design

Il nuovo picco di lavoratori in remoto e l’aumento degli attacchi nei confronti del settore sanitario impongono un ambiente zero-trust e un approccio secure by design

Sicurezza informatica

Nuovi Malware per spiare le vittime, ecco lo Stalkerware!

Nuova categoria di malware che preoccupa sempre di più: lo stalkerware. Si tratta di un tipo di malware che viene installato sullo smartphone della vittima e utilizzato per monitorarne le attività

Sicurezza informatica

Un gamer su dieci ha subito un furto d’identità

Più di un videogiocatore su dieci ha subito un furto d’identità o di oggetti di valore virtuali guadagnati durante il gioco, per un valore totale di 347 miliardi di dollari in tutto il mondo

Sicurezza informatica

USA 2020: e se fossero i falsi meme a decidere chi vince?

Gli esperti di sicurezza informatica mettono in guardia gli utenti da meme ingannevoli che possono rivendicare false vittorie o interferenze straniere durante l’election day degli Stati Uniti

Internet

Le reti sono sempre più sotto pressione

Il 47,9% degli asset aziendali sono datati o obsoleti evidenziando cicli di refresh prolungati in quanto le aziende sfruttano gli asset e si spostano verso ambienti multi-cloud

Sicurezza informatica

Kaspersky: attacchi mirati nel settore industriale

Segnalata una serie di attacchi mirati contro organizzazioni industriali in diverse aree geografiche. L’interruzione della loro attività potrebbe provocare una serie conseguenze negative

Sicurezza informatica

Crescono le minacce informatiche legate alle e-mail

Il 90% di tutte le violazioni di un’azienda riguardano le e-mail e sempre il 90% di tutti gli attacchi malware vengono veicolati attraverso la posta elettronica. L'analisi degli esperti Avast