19 novembre 2019
Aggiornato 06:30
Crisi Alitalia

Perché la fine di Alitalia è lo specchio del paese

Lo Stato italiano ha sublimato, nel vano tentativo di salvare Alitalia dal fallimento, circa 8 miliardi di euro. Ma contro una serie di scelte sbagliate e i costi gonfiati della compagnia aerea non ha potuto nulla

Banca Etruria e le altre good bank

Good banks, ecco la «black list» dei grandi debitori insolventi

Mentre il Tesoro si appresta a fornire una garanzia sulle emissioni delle good banks, si allunga la lista dei grandi debitori insolventi delle banche italiane in crisi e spunta anche il «conto salato» dello Yacht Etruria

Commissariamenti, scandali politici e aggiotaggi

Cosa sta succedendo alle banche italiane?

Sedici gli istituti di credito commissariati, incursioni della Guardia di Finanza, scandali politici che coinvolgono gli uomini (e le donne) cari a Renzi, accuse di insider trading e un decreto piuttosto ambiguo per riformare le popolari. Ecco l'identikit dello stato di salute delle nostre banche.

Collisione industriale

Su art.18 scontro fra industriali

Sulla riforma del lavoro anche gli imprenditori prendono la parola e si dividono tra favorevoli e contrari. Dal gruppo Prada, Patrizio Bertelli ammonisce il premier e invita le imprese a trovare «il coraggio di conquistare nuovi mercati«; di contro, l'imprenditore Francesco Caltagirone elogia il presidente del Consiglio, esaltando la sua capacità di non cedere al cancro della mediazione.

Lavori porto di Fiumicino

Arrestato Francesco Bellavista Caltagirone

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere - emesse dal gip del Tribunale di Civitavecchia Chiara Gallo - sono state eseguite stamattina dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma e i provvedimenti s'inseriscono nelle indagini, coordinate dalla Procura di Civitavecchia, del Nucleo Polizia Tributaria di Roma

L'inchiesta della Procura di Imperia

Porto d'Imperia, in carcere l'imprenditore Bellavista Caltagirone

Per il Presidente del Gruppo immobiliare Acqua Marcia l'accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato. L'imprenditore 73enne è stato fermato poco dopo le 10 dalla polizia postale all'interno della sede del Comune di Imperia, dove era atteso dal sindaco Paolo Strescino per un incontro