2 dicembre 2022
Aggiornato 00:00
MotoGP

Pecco Bagnaia prova il sorpasso: «Ora più che mai importante non commettere errori»

Si avvicina il GP d'Australia con la consapevolezza di chi ha recuperato 89 punti al primo in classifica ed ora deve dare la spallata decisiva alla classifica del mondiale piloti della MotoGP

Francesco Bagnaia
Francesco Bagnaia Foto: Ducati

Pecco Bagnaia prova il sorpasso. Si avvicina il GP d'Australia con la consapevolezza di chi ha recuperato 89 punti al primo in classifica ed ora deve dare la spallata decisiva alla classifica del mondiale piloti della MotoGP. «Ora più che mai è importante non commettere errori» dice il pilota Ducati alla vigilia di Phillip Island.

«Dopo il GP della Thailandia sono tornato a casa per qualche giorno e ora sono pronto ad affrontare questi altri due appuntamenti consecutivi in Australia e Malesia - assicura - Sono entusiasta di tornare a Phillip Island, un circuito molto veloce dove sono convinto che potremo fare bene. Adesso sono a due punti da Fabio Quartararo, ma questo non cambia il mio approccio: dobbiamo restare concentrati, lavorare bene a partire dal primo turno del venerdì e puntare alla vittoria in gara».

Sul meteo dice: «Vedremo come sarà il meteo. Nell'ultimo GP siamo riusciti a ritrovare un buon feeling sul bagnato - conclude Bagnaia - ma dobbiamo comunque arrivare a domenica pronti ad affrontare la gara in qualsiasi condizione».

Quartararo: «Bisogna lavorare bene come squadra»

«Il risultato in Thailandia è stato molto deludente - dice invece il primo in classifica Fabio Quartararo - Dopo la gara mi sono concentrato e preparato sulla parte finale della stagione. Ho passato la settimana ad allenarmi perché le prossime due gare sono consecutive e saranno davvero importanti, ma non sono preoccupato. Il campionato ora è in condizioni di parità, quindi si tratta di fare del nostro meglio, lavorare bene come squadra e ottenere più punti possibile».