8 agosto 2020
Aggiornato 22:30
MotoGP

Acuto di Fabio Quartararo nelle qualifiche del GP di Andalusia. Puig: «Marquez non correrà la gara»

Alle sue spalle la Yamaha ufficiale di Maverick Viñales di 0.095 e la Ducati Pramac di Francesco Bagnaia a 0.169. Valentino Rossi scatta quarto, Dovizioso quattordicesimo

Fabio Quartararo su Yamaha Petronas
Fabio Quartararo su Yamaha Petronas ANSA

E' del francese della Yamaha Fabio Quartaro la pole position del Gp di Andalusia, seconda prova del motomondiale in programma domani sul circuito di Jerez. Dopo la vittoria, sempre a Jerez, nel primo appuntamento mondiale di sette giorni fa, Quartararo, il francese della Yamaha Petronas ha fatto la voce grossa anche oggi vincendo con il tempo di 1:37.007. Alle sue spalle la Yamaha ufficiale di Maverick Viñales di 0.095 e la Ducati Pramac di Francesco Bagnaia a 0.169.

In seconda fila ecco un positivo Valentino Rossi, a +0.335, Poi la Ktm di Oliveira, e la Yamaha Petronas di Franco Morbidelli. A completare la top-10 ecco: 7. Miller, 8. Nakagami, 9. Binder e 10. Miller. Quattordicesimo Andrea Dovizioso. In difficoltà pure Rins, 20°con la spalla infortunata, e Alex Marquez, che cade alla curva 5 e chiude il gruppo.

Quartararo: «Non mi aspettavo la pole»

«Oggi è stata una qualifica molto difficile, non mi sono sentito bene. Il feeling con la moto è stato difficile ma sono molto contento di aver centrato la pole: non pensavo di essere primo, sono molto sorpreso ma ovviamente contento». Lo ha dichiarato Fabio Quartararo, ai microfoni di Sky Sport, al termine delle qualifiche del Gran Premio di Andalusia con il pilota francese che domani scatterà dalla pole position.

Quartararo ha poi aggiunto: «Questa è la nostra quarta pole consecutiva, contando anche quelle dell'anno scorso, ma dobbiamo rimanere molto concentrati per domani. Abbiamo un passo gara molto buono, speriamo di fare una bella partenza perché oggi abbiamo avuto un po' di problemi. Il passo in FP4 sicuramente era migliore rispetto a quello della settimana scorsa».

Sul ritiro di Marquez: «Quello che vogliamo è che tutti i piloti stanno bene, c'e' molto rispetto tra tutti noi anche se non siamo amici. Quello che ha fatto dopo un'operazione al braccio e' incredibile, speriamo recuperi a breve».

Bagnaia: «A momenti oggi cadevo»

«Sono molto contento perché stiamo facendo un ottimo lavoro e siamo concentrati soprattutto sul passo gara. Ma oggi abbiamo fatto un passo in avanti rispetto allo scorso week-end». Così Francesco Bagnaia, terzo al termine delle qualifiche del Gran Premio di Andalusia, secondo appuntamento del MotoGp.

Domani il pilota italiano partirà dalla prima fila. «Questa volta ci siamo riusciti - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport il pilota della Ducati Pramac - diciamo che in qualifica si porta tutto al limite. Anche oggi nella prima curva, per inesperienza, ho staccato oltre ogni limite e a momenti cadevo», ha concluso Bagnaia.

Puig: «Marc Marquez non correrà la gara»

«Marquez non si è trovato bene nel pomeriggio come successo questa mattina e abbiamo deciso insieme di non fare la gara e pensare alla prossima». Lo ha dichiarato il team manager della Honda, Alberto Puig, al termine delle qualifiche del Gran Premio di Andalusia, seconda prova del Mondiale di MotoGP. Marquez dopo aver disputato la terza e la quarta sessione di prove libere ha deciso di dare forfait.

«Siamo un team e pensiamo che questa sia la scelta migliore - ha proseguito Puig ai microfoni di Sky Sport - il pilota dopo l'intervento si e' sentito bene e ha chiesto di venire qua».