30 ottobre 2020
Aggiornato 23:30
Formula 1

F1 2020: cancellati i GP di Baku, Singapore e Giappone

La notizia era nell'aria già da tempo, ma ora è arrivata l'ufficialità: i GP di Baku, Singapore e Giappone non saranno disputati nella stagione 2020 di Formula 1

F1 2020: cancellati i GP di Baku, Singapore e Giappone
F1 2020: cancellati i GP di Baku, Singapore e Giappone ANSA

La Formula 1 ha annunciato la cancellazione di tre Gran Premi. Si tratta del GP di Azerbaigian, di Singapore e del Giappone. Per Baku e Singapore, in cui il circuito non è permanente ma viene montato appositamente per l'evento, si è deciso, in tempi di incertezza, di non mettere tutto in piedi per poi rischiare la cancellazione come già avvenuto a Melbourne.

Per il Giappone invece sono state le forti restrizioni ai viaggi in vigore che non permettono di sapere con certezza se la Formula 1 possa sbarcare a Suzuka, a determinare l'annullamento. La stagione di Formula 1 comincerà la stagione 2020 in Austria il 5 luglio. Oltre alle 8 gare già in calendario e a Bahrain ed Abu Dhabi previste a fine stagione, gli organizzatori puntano a completare il calendario con 15-18 Gran Premi.

Formula 1 virtuale, Russell vince il GP di Baku

Aspettando la prima gara «vera» della stagione il 5 luglio, la F1 è scesa in pista per un'altra gara virtuale: a Baku ha vinto Russell e ora è in testa alla classifica. Giornata no per Leclerc, solo 14° su un tracciato sempre poco favorevole. Ottimo debutto per il portiere milanista Donnarumma sull'Alpha Tauri: 16° ma con un problema di connessione, così come Giovinazzi. Nella Feature Race di F2 vittoria per Piastri, Sprint Race a Deletraz. A Opmeer il successo tra i piloti Pro.