15 ottobre 2019
Aggiornato 13:00

Vettel vince davanti a Leclerc: è doppietta Ferrari

Il GP si decide ai pit stop col tedesco che rientra in pista davanti al monegasco che guidava davanti a Hamilton, alla fine solo quarto dietro Verstappen

La Ferrari di Sebastian Vettel in azione a Singapore
La Ferrari di Sebastian Vettel in azione a Singapore ANSA

SINGAPORE - Sebastian Vettel torna al successo. Tra i muretti di Singapore è tornato alla vittoria dopo più di un anno. Per il tedesco della Ferrari una strategia perfetta che gli ha permesso di superare Charles Leclerc e Lewis Hamilton con un pit stop anticipato. Il monegasco, dopo le vittorie di Spa e Monza, deve accontentarsi dopo la strategia del team che ha portato il tedesco davanti. Mercedes fuori dal podio dove sale Verstappen: Hamilton quarto e Bottas quinto. Safety car tre volte in pista. Giovinazzi a punti: decimo.

Vettel: «Abbiamo ripreso vita»

Il ritorno alla vittoria, la 53esima in carriera, galvanizza Sebastian Vettel, trionfatore nel GP di Singapore di Formula 1. Quinto successo a Marina Bay. Mancava dallo scorso anno in Belgio. «L'inizio è stato difficile ma nelle ultime settimane abbiamo ricominciato a prendere vita, voglio ringraziare i tifosi», dice il tedesco. «È stato bello avere il sostegno di tante persone, dei ragazzi che mi raccontavano di loro di quando le cose non andavano al meglio. Questo mi ha dato forza, ho messo tutto in pista e in macchina, bello essere ricompensato».

«La macchina andava sempre meglio»

A chi gli chiedeva delle critiche che ha avuto nelle ultime settimane Vettel ha detto che «questo è il modo migliore a per rispondere». Sulla strategia che lo ha visto per primo ai box nel cambio gomme ha spiegato che «è stata una chiamata anticipata ma io ho dato semplicemente tutto nel giro d'uscita e ho visto le due macchine davanti a me che non andavano a box. La curva appena prima qualcuno mi ha chiamato dal box, la strategia ha funzionato, sono rimasto sorpreso ad essere davanti, è stato impegnativo gestire le gomme ma siamo riusciti a controllare tutto sino alla fine, la macchina andava sempre meglio».

Leclerc: «Difficile perdere così»

Amaro Charles Leclerc per un primo posto sfuggito nei confronti del compagno di scuderia Sebastian Vettel, alla prima vittoria stagionale, la quinta a Singapore. «E' sempre difficile perdere il primo posto in questo modo», ha commentato il monegasco. «Ma sono comunque contento per la doppietta del team. Siamo arrivati qui con la speranza di salire sul podio e sono felice. Sono deluso da parte mia, ma reagirò ancora più forte». Sui problemi della monoposto che hanno condizionato la prima parte di stagione e il Mondiale per la Ferrari, Leclerc frena: «Aspettiamo - ha concluso - ma sia in qualifica che gara siamo andati bene. Quindi continuiamo così». Sulla strategia a inizio gara: «Era stata fissata prima. Ma alla fine conta la doppietta per la squadra».