15 novembre 2019
Aggiornato 16:30

Silverstone: Rins beffa Marquez all'ultimo metro. Rossi è quarto

Emozionante epilogo del Gp di Gran Bretagna. Caduta per Quartararo e Dovizioso, con quest'ultimo che viene portato in ospedale

Alex Rins su Suzuki
Alex Rins su Suzuki ANSA

SILVERSTONE - Marc Marquez ancora beffato all'ultima curva. Se in Austria fu Dovizioso a vincere allo sprint finale, a Silverstone è stato Rins a beffare il campione del mondo con uno splendido sorpasso all'ultima curva. Terzo Vinales, quarto Valentino Rossi. Paura per Dovizioso e Quartararo in seguito ad un incidente in partenza. Il pilota della Ducati ha subito una perdita temporanea di memoria ma ora sta bene. Verrà portato a Coventry in elicottero per una tac all'anca dolorante. L'italiano sta bene, tutte le analisi sono negative. In un primo momento ha perso memoria ma fortunatamente si è ripreso e ricorda perfettamente quanto successo. Sente ancora dolore all'anca: verrà trasportato in elicottero a Coventry per svolgere esami più approfonditi. Nel Mondiale Marquez dopo 12 gare ha 78 punti di vantaggio su Dovizioso. E' il vantaggio più elevato al 12° round dal 2014, quando lui stesso aveva 89 punti su Pedrosa.

Rins: «Sorpasso più di ragione che d'istinto»

Un distacco di soli 13 millesimi ha separato la Suzuki di Alex Rins dalla Honda di Marc Marquez, battuto con un sorpasso all'ultima curva. «Sapevo che se ero davanti nella prima parte della gara potevo provare - la soddisfazione di Rins -. Ero molto vicino dal commettere un errore a due giri dalla fine perché pensavo che fosse l'ultimo. Sono andato sul verde e ho mantenuto la calma». Lo spagnolo della Suzuki definisce la sua vittoria «incredibile»: «L'ultima curva sono stato più veloce. Il sorpasso finale è stato più ragione che istinto, ho provato ed è andata bene. Sono felice perché la Suzuki ha sviluppato molto la moto».

Marquez: «Lasciamo Silverstone con 78 punti di vantaggio»

Soddisfatto per il vantaggio accumulato in campionato il secondo sul traguardo, Marc Marquez: «Non è bello perdere all'ultimo rettilineo. Sono felice per il campionato e non per la gara. Sapevo che Rins aveva una grande possibilità. Sono stato davanti tutta la gara. In quella posizione ho consumato un po' di più le gomme. E stavano arrivando i piloti Yamaha quindi ho continuato a spingere». Il pilota Honda racconta così l'ultima curva: «Ho perso un poco l'anteriore e ho chiuso il gas. Ho portato il peso di tutta la gara ma Rins è stato molto bravo». Tuttavia, «lasciamo Silverstone con 78 punti di vantaggio» su Dovizioso.

Rossi: «Mi aspettavo di più»

«Siamo un pochino delusi dal risultato di oggi, perché pensavamo di essere più competitivi. Avremmo voluto disputare la gara che ha fatto Maverick». Valentino Rossi commenta così il quarto posto a Silverstone, alle spalle del compagno di squadra Vinales, terzo. «Certamente mi aspettavo di più - aggiunge -. Mi sarebbe piaciuto lottare per il terzo posto. Peccato, perché è stato un buon week-end: siamo partiti secondi, ma anche durante le prove eravamo messi abbastanza bene. Vinales ha confermato il passo di ieri e io, invece, ho fatto un po' più fatica. Dobbiamo trovare il modo per risolvere questa cosa». «La moto va meglio, questo è positivo, ci sarà un test a Misano nei prossimi giorni, che sarà molto importante - ha concluso il 'Dottore' -. Misano è sempre un week-end speciale, perché ci sono tutti i tifosi, ma anche la famiglia e gli amici. Resta il fatto che è una gara molto dura. Bisogna prepararsi psicologicamente, perché come dispendio di energie vale il doppio di una gara normale».

Dovizioso sta bene ma è in ospedale per controlli

Andrea Dovizioso sta bene ma è stato trasportato in ospedale dopo l'incidente che lo ha visto protagonista al primo giro del MotoGp di Gran Bretagna. «Stanno portando Dovizioso a Coventry, per circa 20' non si ricordava bene cosa fosse successo. Ha male all'anca destra, ma pare non abbia niente di rotto, tuttavia una verifica e' necessaria in questi casi», ha detto il team manager della Ducati Davide Tardozzi, rassicurando sulle condizioni di salute di Andrea Dovizioso dopo l'incidente alla prima curva, quando Quartararo è caduto e il forlivese ha preso la sua moto: Ducati a fuoco nella scivolata. Incidente spettacolare, ma fortunatamente niente di grave per i due piloti, usciti zoppicando dal circuito.