20 agosto 2019
Aggiornato 07:30

Milan, l’ultima offerta arriva dall’Arsenal

Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, l’attaccante dei Gunners e della nazionale inglese sarebbe interessato ad un trasferimento in Italia, al Milan

L'attaccante dell'Arsenal Theo Walcott
L'attaccante dell'Arsenal Theo Walcott ANSA

MILANO - Nome: Theo. Cognome: Walcott. Professione: attaccante. Anno di nascita: 1989. Il ritratto del possibile nuovo innesto in avanti del Milan è presto fatto. La punta esterna dell’Arsenal, secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, si sarebbe offerto al club di via Aldo Rossi, animato dalla volontà di fare una nuova esperienza lontano dall’Inghilterra, ma soprattutto dall’esigenza di recuperare il tempo perduto in una stagione che si chiuderà con i Mondiali di Russia 2018.
Si perchè Walcott quest’anno il campo lo sta vedendo davvero poco. Appena 49’ giocati in Premier League sparpagliati in 5 presenze (0 reti), a cui aggiungere qualche buona prestazione in Europa League dove Arsene Wenger lo sta impiegando con maggiore continuità. 

Possibile prestito
Non abbastanza comunque per tenere caldo il posto in nazionale ed ecco l’idea di un trasferimento lampo, magari anche in prestito per sei mesi (opzione decisamente gradita al Milan in questo periodo di ristrettezze economiche), con l’obiettivo di ritrovare la forma perduta e poi capire in estate come proseguire il rapporto con l’Arsenal che comunque è in scadenza a giugno 2019.
Al momento da via Aldo Rossi non sono arrivate conferme nè smentite e non è neppure così scontato che Walcott piaccia a mister Gattuso. Vale però la pena registrare la volontà del ragazzo di approdare a Milanello e la formula di questo ipotetico trasferimento che sarebbe gradito ai rossoneri. Nei prossimi giorni gli sviluppi della faccenda.