31 maggio 2020
Aggiornato 03:30
Calciomercato

Milan e Roma su Badelj, ma spunta anche il terzo incomodo

Il croato della Fiorentina è obiettivo comune di rossoneri e giallorossi, pronti a prelevarlo approfittando del mancato rinnovo coi viola

Milan Badelj, centrocampista della Fiorentina e della nazionale croata
Milan Badelj, centrocampista della Fiorentina e della nazionale croata ANSA

FIRENZE - Milan Badelj è ormai prossimo all'addio alla Fiorentina dopo almeno un anno e mezzo di tira e molla sul rinnovo di contratto coi viola, mai arrivato e che scadrà il prossimo 30 giugno. La società gigliata ha provato a convincere il centrocampista croato a prolungare l'impegno in Toscana, ma non cè stato verso: Badelj ha sempre rifiutato ogni proposta di rinnovo e la Fiorentina ha preferito non cederlo arrivando così ad un bivio che prevede la cessione a gennaio (incassando comunque meno rispetto al reale valore del calciatore) o la perdita dello slavo a giugno a parametro zero.

Milan o Roma?
Su Badelj da tempo ci sono gli occhi del Milan che aveva già individuato nel croato il calciatore giusto per dare ordine al centrocampo rossonero. Il regista viola sarebbe l'alter ego di Biglia e Montolivo, ma anche una soluzione dinamica alla linea mediana di Gattuso, sfruttando le doti podistiche e fisiche del giocatore. Ma i rossoneri devono fare i conti con le ristrettezze finanziarie imposte dalla Uefa dopo gli sperperi estivi, motivo per il quale Fassone è costretto ad allentare parecchio le offerte in sede di calciomercato, lasciando inevitabilmente strada a chi ha maggiori potenzialità economiche, come ad esempio la Roma che almeno un colpo a gennaio lo farà; i giallorossi sono alla ricerca di un'alternativa a De Rossi che a 35 anni non può più garantire brillantezza in ogni partita. L'arrivo da Lione di Gonalons non ha colmato tale falla, anzi, il francese si è al momento dimostrato troppo lento e mai nel vivo della manovra voluta da Di Franceso; Badelj, già esperto e conoscitore della serie A, potrebbe essere il rinforzo giusto per la formazione romanista.

Pista estera
Ma attenzione al famoso terzo incomodo nella disputa fra litiganti, perchè fra Milan e Roma potrebbe spuntarla anche il Siviglia, guidato ora da Vincenzo Montella, già allenatore di Badelj ai tempi della Fiorentina e richiesto dal tecnico campano anche al Milan; gli spagnoli potrebbero prelevare il croato già a gennaio, accontentando le richieste economiche dei viola pur di regalare un rinforzo gradito al nuovo allenatore. Badelj potrebbe essere attratto dalla nuova esperienza a Siviglia, cambiando così aria e campionato, ma ritrovando anche un tecnico che tanto ha creduto in lui, facendone un perno della Fiorentina ed uno dei centrocampisti dal miglior rendimento in serie A.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal