20 ottobre 2019
Aggiornato 08:30

Silenzio, parla Diego Costa: porte aperte al Milan

Il centravanti del Chelsea, promesso sposo dell’Atletico Madrid, avrebbe manifestato l’ambizione di iniziare a guardare altrove visto lo stallo della sua trattativa con i Colchoneros. Il Milan naturalmente sarebbe pronto ad approfittarne, con buona pace del suo agente Jorge Mendes.

Il centravanti spagnolo-brasiliano Diego Costa
Il centravanti spagnolo-brasiliano Diego Costa ANSA

MILANO - Questo ultimo torrido giorno di luglio potrebbe rivelarsi particolarmente importante per il Milan ancora alla caccia del centravanti di peso, carisma, esperienza ed appeal internazionale da aggiungere ad una rosa già pronta a competere con le principali squadre del campionato italiano. Qualcuno si è smarrito lungo il percorso e ha preferite prendere altre strade (Morata), qualcun altro è stato messo in condizione di farsi momentaneamente da parte a causa delle intransigenti richieste della propria società (Belotti e Aubameyang), infine c’è chi aspetta solo una chiamata per prendere il primo treno per Milano ed indossare la maglia rossonera tanto ambita (Kalinic).

Addio Chelsea
E poi c’è lui, Diego Costa. È di lui, forse ancor più che di Renato Sanches, che Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno parlato con il potentissimo agente Jorge Mendes. Quella che però fino a ieri sembrava un’operazione destinata a restare nel limbo delle illusione, da oggi potrebbe prendere tutt’altra piega.
Riepilogo per i più distratti. Il centravanti del Chelsea, in rotta con il manager dei Blues Antonio Conte, è pronto a fare le valigie per una nuova  destinazione. Il suo desiderio è sempre stato quello di tornare a Madrid, sponda Atletico, dove il brasiliano-spagnolo ha già fatto faville negli anni passati, ma i Colchoneros hanno il mercato bloccato fino a gennaio.

Ultimatum all’Atletico
Da qui l’insofferenza del centravanti che da un lato vorrebbe coronare il suo sogno, dall’altro non può permettersi di rimanere inattivo per sei mesi proprio nell’anno del mondiale. Ebbene, fonti spagnole riportano che Diego Costa avrebbe imposto una sorta di ultimatum all’Atletico Madrid. Secondo il quotidiano Marca, il bomber del Diego Costa, preoccupato per i mancati progressi nella trattativa con i biancorossi di Simeone, sarebbe pronto ad iniziare a guardarsi intorno e valutare nuove offerte. E indovinate quale sarebbe l’opzione più gradita al suo entourage, rappresentato dall’agente Jorge Mendes? Inutile dirlo, il Milan, che così potrebbe schierare un attacco marchiato Gestifute, formato da Diego Costa e Andrè Silva, l’altro nuovo acquisto del Milan. Una coppia da sballo che farebbe impennare la già incontrollabile euforia del popolo rossonero.