19 giugno 2019
Aggiornato 04:30

Sciolti gli ultimi dubbi: è l’ora di Biglia al Milan

Ormai è solo questione di ore per celebrare l’ottavo acquisto della scintillante campagna acquisti rossonera. Lucas Biglia diventerà presto un nuovo calciatore del Milan che verserà alla Lazio 15 milioni più bonus. Niente contropartite tecniche quindi, malgrado Lotito sia molto interessato a Lapadula.

Il regista argentino Lucas Biglia
Il regista argentino Lucas Biglia ( ANSA )

MILANO - Quella che porterà Lucas Biglia dalla Lazio al Milan potrebbe essere considerata la trattativa più irta di ostacoli affrontata finora da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Notoriamente ostico e spigoloso il presidente Lotito, in questa operazione lo è stato forse ancora di più, nella sua esagerata pretesa di continuare a chiedere oltre 20 milioni per un ottimo calciatore, indubbiamente, ma pur sempre un 31enne con appena un anno di contratto davanti a sè. Tutto questo nonostante lo spettro più che ingombrante di rischiare di perdere il regista e capitano della nazionale argentina a 0 tra appena 12 mesi. 

L’operazione si farà
La dirigenza rossonera ha fatto benissimo a non cedere ai ricatti di Lotito anche se ha rischiato in più di un’occasione la rottura definitiva con il vulcanico numero uno biancoceleste. Ma come ci confermava proprio un paio di giorni fa una voce dai piani alti di Via Aldo Rossi: «La strategia d’attesa potrebbe alla fine pagare». Tradotto in soldoni, l’operazione di farà. E a questo punto anche a breve termine.

Arrivo in Italia
Oggi Lucas Biglia, dopo aver rimandato le visite mediche in programma con la Lazio un paio di giorni fa, è atteso a Fiumicino dove resterà in attesa di buone nuove dal suo procuratore prima di imbarcarsi per questa nuova avventura a tinte rossonere. Intanto Enzo Montepaone, agente del calciatore, arriverà nella giornata a Milano dove incontrerà i vertici del Milan per tracciare una linea definitiva a questa trattativa che probabilmente è durata anche troppo. L’obiettivo è di mettere subito a disposizione di mister Montella il regista che ancora manca alla squadra.

15 più bonus
L’operazione alla fine si chiuderà senza contropartite tecniche (malgrado la Lazio sia fortemente interessata a Lapadula e il centravanti torinese sia valutato più o meno la stessa cifra di Biglia). Al club biancoceleste andranno 15 milioni di euro più una serie di bonus, tra rendimento del calciatore e risultati di squadra, che potrebbero portare Lotito ad incassare fino a 18 milioni. E il Milan finalmente avrà in rosa la pedina decisiva per tentare la scalata alla Champions League, quel regista che a Milanello manca ormai da troppi anni.