20 novembre 2019
Aggiornato 15:49

Il Milan si cautela con Reina

In attesa di districare la matassa legata al rinnovo di Donnarumma, i rossoneri si cautelano col portiere spagnolo del Napoli, in lite con la società partenopea

Pepe Reina, portiere del Napoli
Pepe Reina, portiere del Napoli ANSA

MILANO - La nebbia attorno al futuro di Gianluigi Donnarumma si sta per diradare, con la risposta del portiere circa la proposta di rinnovo del Milan (5 anni di contratto a 6 milioni di euro) e la possibilità di avere ancora il ragazzo a difendere la porta rossonera dopo il marasma di inizio estate e le scaramucce fra la dirigenza milanista e Mino Raiola. Tuttavia, seppur il rinnovo di Donnarumma appaia ora ad un passo, il Milan non vuole farsi trovare impreparato nel caso di un improvviso dietrofront del diciottenne, motivo per il quale Mirabelli e Fassone hanno riallacciato i rapporti con l’entourage di Pepe Reina, portiere del Napoli, ancora ai ferri corti con De Laurentiis e la società partenopea che sembra voler trovare ogni appiglio possibile per scaricare l’estremo difensore spagnolo. Un’idea, quella di Reina, che il Milan aveva preso già in considerazione quando Donnarumma e Raiola avevano comunicato la loro volontà di non rinnovare il contratto, e che ora potrebbe essere l’àncora di salvataggio con cui proteggersi da brutte sorprese.