27 gennaio 2020
Aggiornato 16:30
Calcio | Milan

Silenzio, parla Gigio: «Donnarumma e Raiola, ieri oggi e domani»

Ci si attendeva una presa di posizione forte del portiere rossonero a proposito del suo rinnovo di contratto con il Milan, club per il quale fa il tifo fin da bambino. Invece il suo tweet di oggi pomeriggio è dedicato solo al suo procuratore. Ennesimo sgarbo ai tifosi rossoneri che vorrebbero invece una separazione.

Il portiere del Milan Donnarumma
Il portiere del Milan Donnarumma ANSA

MILANO - Ci si lamentava del fatto che tra le tante voci arrivate in questi giorni dai vari protagonisti della vicenda Donnarumma mancasse proprio quella del diretto interessato. Ebbene, adesso nessuno potrà avere qualcosa da ridire perchè la testimonianza tanto attesa finalmente è arrivata. Sono bastate un paio di congetture, neppure troppo ardite, apparse oggi sugli organi di informazione, a proposito di un presunto scricchiolio nei rapporti tra la famiglia del ragazzo e il suo potentissimo procuratore, a convincere Gigio a far sentire la sua voce. Un tweet di circa un paio d’ore fa nel quale il portiere di Castellammare di Stabia smentisce ogni possibile insinuazione, ribadendo fedeltà assoluta a chi lo assiste: «Donnarumma e Raiola. Ieri, oggi e domani».

Titoli di coda?
Curioso che il tweet incriminato sia stato pubblicato proprio nel momento in cui Enzo Raiola, il cugino del potentissimo Mino arrivato ieri in Polonia, incontrava il baby fenomeno di Casa Milan. Casualità? Non lo diciamo neppure per scherzo. Ma non possiamo neppure pensare che Donnarumma venga così facilmente manipolato da chi ne cura gli interessi. 
Allora dobbiamo semplicemente accettare l’idea che Gigio oggi preferisca di gran lunga sottoscrivere il suo rapporto con Raiola, anzichè manifestare anche con una sola parola quel sentimento di riconoscenza e amore che i tifosi rossoneri si aspetterebbero nei confronti del club per cui dice di fare il tifo, il Milan. Cosa che invece il portierone rossonero, da quando si è alzato questo polverone, si è ben guardato dal fare.
Strategia oppure no, forse sarà il caso di riordinare tutto l’ottimismo che pervade - o pervadeva fino a stamattina - il mondo rossonero riguardo il rinnovo di contratto di Donnarumma: se oggi l’unico pensiero di Gigio è ribadire il legame con Raiola anzichè quello con il Milan, forse siamo davvero arrivati ai titoli di coda.