16 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
Calcio - Serie A

Milan, Montella ritrova i terzini: pronti De Sciglio e Calabria

Con il recupero di De Sciglio, prende forma il Milan che affronterà il Sassuolo domenica pomeriggio. Zapata in difesa darà il cambio a Gomez, mentre Lapadula pare favorito su Bacca. In mezzo al campo Sosa in vantaggio su Locatelli per il ruolo di regista.

MILANO - In casa Milan l’emergenza, quella vera, sta per finire. Certo, Vincenzo Montella dovrà ancora far fronte all’assenza di pezzi da novanta quali Jack Bonaventura, Alessio Romagnoli, Luca Antonelli e perfino capitan Montolivo, quasi uscito dai radar, ma pur sempre un nazionale azzurro. Ma intanto negli ultimi due allenamenti si sono visti in gruppo - e per le intere sedute - due preziosi rinforzi nel settore del campo che aveva dato maggiori pensieri all’allenatore rossonero, le fasce. Mattia De Sciglio, reduce da un problema alla caviglia a seguito dell’intervento killer di De Paul nel corso del recente Udinese-Milan, e Davide Calabria, alle prese con tanti piccoli infortuni uno dopo l’altro, sono tornati pienamente a disposizione del mister ed è probabile un loro impiego nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, in programma domenica pomeriggio alle ore 15.00.

Romagnoli ancora out

Oltre ai due terzini, Montella ha potuto riabbracciare anche altri tre rossoneri appena rientrati a Milanello: Locatelli e Lapadula, reduci dallo stage in Nazionale con Giampiero Ventura, e Patrick Cutrone, fresco di doppietta con l’Under 19 nell’amichevole contro i pari età francesi. Niente da fare invece per Alessio Romagnoli, ancora alle prese con il problema muscolare accusato qualche giorno fa e impegnato in un lavoro differenziato. Per il difensore di Anzio è probabile un suo ritorno in campo sabato 4 marzo contro il Chievo, prima uscita ufficiale del Milan cinese dopo il closing tra Fininvest e Sino-Europe Sports previsto il giorno precedente.

Confermato Sosa

Con il fondamentale recupero di De Sciglio e Calabria, Montella potrebbe tornare ad un assetto più equilibrato, ma almeno un paio di dubbi restano: chi schierare in difesa accanto a Paletta (Zapata favorito su Gomez) e chi invece al centro dell’attacco (Lapadula in vantaggio su Bacca). Per il resto, De Sciglio riprenderà il suo posto sulla fascia sinistra al posto di Vangioni, mentre l’argentino Sosa potrebbe essere confermato in cabina di regia in vece di Manuel Locatelli.