23 febbraio 2019
Aggiornato 17:30
Basket NBA

Golden State travolge i Lakers

Vendetta più fragorosa non sarebbe stata possibile. Golden State travolge sotto 149 punti segnati (con 47 assist!) i Lakers, contro cui 20 giorni fa persero la loro ultima partita: da allora nove vittorie consecutive, la più lunga striscia vincente in Nba.

NEW YORK - Golden State con 149 punti segnati e 47 assist travolge i Los Angeles Lakers, contro cui 20 giorni fa perse la sua ultima partita. Nove vittorie consecutive da allora per Steph Curry e compagni la più lunga striscia vincente in Nba. Vanno forte anche i Cleveland Cavaliers con Kevin Love che mette a segno 34 punti nel solo primo quarto. Tripla doppia di LeBron James (31, 13 assist e 10 rimbalzi), la 44esima in carriera, sesto nella classifica all time. Clippers a valanga sui Dallas Mavericks nel testa coda dell'Nba. Quarta vittoria di fila di New Orleans, questa volta su Minnesota con 45 punti di Anthony Davis. Bene Memphis che passa, dopo 2 supplementari a Philadelphia e Boston che centra la terza vittoria in fila. Gallinari accusa un problema muscolare e dà forfait nella sconfitta di Denver sul parquet di Utah. Per Belinelli 12 punti e 4 rimbalzi in 21' ma Charlotte non riesce a fermare San Antonio ancora imbattuta in trasferta.

I risultati delle partite disputate nella notte:
Philadelphia 76ers-Memphis Grizzlies 99-104
Charlotte Hornets-San Antonio Spurs 114-119
Orlando Magic-Phoenix Suns 87-92
Cleveland Cavaliers-Portland Trail Blazers 137-125
Indiana Pacers-Atlanta Hawks 85-96
Brooklyn Nets-Boston Celtics 92-111
Detroit Pistons-Miami Heat 107-84
Houston Rockets-Toronto Raptors 102-115
Dallas Mavericks-L.A. Clippers 104-124
Utah Jazz-Denver Nuggets 108-83
New Orleans Pelicans-Minnesota Timberwolves 117-96
Golden State Warriors-L.A. Lakers 149-106
Sacramento Kings-Oklahoma City Thunder 116-101