28 febbraio 2020
Aggiornato 07:30
Calciomercato | Milan

Raiola: «Niente Real Madrid per Donnarumma»

Il procuratore di Gigio allontana i fantasmi madrileni regalando un pizzico di sollievo ai preoccupatissimi tifosi rossoneri, già angosciati al pensiero di vedere emigrare per lidi più ricchi il nuovo idolo di casa Milan.

MILANO - Quando parla lui i tifosi di mezzo mondo tremano. Nella sua scuderia ci sono alcuni dei calciatori più forti del mondo e inevitabilmente ogni sua dichiarazione ha il potere di mettere in allarme il mondo del calcio. Naturalmente parliamo di Mino Raiola, l’ex pizzaiolo italo-olandese diventato nel breve volgere di pochi anni uno degli uomini più influenti dell’intero panorama calcistico internazionale.
Comprensibile quando si hanno in scuderia personaggi del calibro di Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba, Romelu Lukaku, Henrikh Mkhitaryan, Giacomo Bonaventura, Blaise Matuidi, Mario Balotelli e naturalmente Gianluigi Donnarumma.

Gigio resta
Proprio a proposito del Gigio nazionale, Raiola si è espresso nel corso di un intervista a "El Partidazo de Cope»: «Se continua a crescere in questo modo diventerà il miglior portiere al mondo. Per quanto riguarda il mercato, posso escludere il Real Madrid, non si è interessato a lui». Parole al sapore di miele per i tifosi rossoneri, terrorizzati al pensiero di rischiare di perdere il giovanissimo fenomeno che, dipendesse da lui, resterebbe al Milan a vita con l’obiettivo di alzare in un futuro possibilmente prossimo, e magari anche con la fascia da capitano al braccio, la Champions League.

Guardiola colpito e affondato
Nella lunga intervista Raiola si è anche soffermato a parlare di un altro personaggio particolarmente in vista nel mondo del calcio europeo: «Guardiola non mi piace come uomo, preferisco persone che hanno un carattere diverso dal suo. Tutti sanno cosa è successo con Ibrahimovic a Barcellona. Non lo odio ma non lo stimo, è uno che non ha le palle per sedersi con me e parlare di certe situazioni. E inoltre il suo gioco mi fa addormentare».